Capelli che si spezzano: consigli e rimedi per l’acconciatura da sposa

 

Quante spose desiderano un’acconciatura corposa, piena e con una chioma fluente? Purtroppo, però, non sempre i nostri capelli sono della nostra stessa opinione: sono fragili, sfibrati e si spezzano facilmente. Don’t worry! In questo articolo vi spiego qualche rimedio per un’acconciatura perfetta anche con capelli fragili!

 

Una chioma corposa, sana e fluente è il sogno di tantissime spose che spesso sono preoccupate per lo stato dei loro capelli. Sono fragili, spenti, si spezzano facilmente e purtroppo a volte cadono. Ma come fare a tenerli lunghi per il grande giorno del “sì”?

 

In molti tendono spesso a tagliarli, levando quindi la parte rovinata e rinnovando le punte. Però, non sempre è necessario ricorrere a metodi così drastici. Vediamo insieme quali sono i rimedi e i miei consigli per un’acconciatura perfetta anche se i vostri capelli sono fragili.

 

Capelli che si spezzano: l’importanza del conditioner giusto

Nutrire, nutrire, nutrire! Dovrà essere il diktat per i vostri capelli che si spezzano, fragili e che cadono. Innanzitutto, potreste optare per alcuni conditioner di brand anche famosi che aiutano a mantenere i ponti di legamento dei capelli ed evitano la famosa doppia punta.

 

Ovviamente, i capelli che più si spezzano sono quelli sottili di natura, già stressati dal troppo uso di phon e piastre, shampoo aggressivi e acqua della doccia troppo piena di calcalare. Il mio consiglio, in questo caso, è di rendere la chioma più folta utilizzando delle extension con clip di cui vi ho parlo in questo articolo.

 

Capelli che si spezzano: tagliare? No, grazie!

Oltre alle extension, per la vostra acconciatura sposa, potrete lavorare per tempo per avere una chioma folta e corposa naturalmente. Non perdiamo di vista la possibilità di curarli per evitare di dover tagliare la parte rovinata e sfibrata.

 

Dunque, giochiamo d’anticipo! D’altronde, avrete almeno un anno o due per preparare la vostra chioma a splendere per il giorno del vostro “sì”. Dunque, oltre a un conditioner per un restyling delle punte da utilizzare una volta a settimana, cominciate a non utilizzare la piastra per un po’ di tempo.

 

Optate per una piega con phon e piastra leggera, o cercate di definirli senza sottoporli ad ulteriori stress oltre allo shampoo e all’asciugatura. Utilizzate sempre shampoo delicati e, se necessario, alternate impacchi di olio d’olive per nutrire i capelli più disidratate a maschere con miele, yogurt e avocado.

 

Nutrire i capelli dall’interno

Infine, potreste idratare e rendere più forti i capelli e le vostre unghie attraverso integratori a base di proteine come la cheratine, la metionina, cisteina, taurina e arginina, insieme a Vicamina C, Vitamina E e acido folico.

 

Capelli che si spezzano: consigli e rimedi per l'acconciatura da sposa

Giorgia Bertoldi Makeup and Hair Stylist