Colore, l’inverno e il trend dei capelli 2020/21 chi l’ha detto che gli uomini preferiscono le bionde?

A voi bellissime donne che sottoponete le vostre chiome a continue decolorazioni per ottenere il biondo dei sogni di chi?

Forse sarà perché la donna italiana è essenzialmente caratterizzata da colori mediterranei, in tante cercano di distaccarsene per ottenere un colore di capelli piu particolare e dotato di personalità, ovvero il biondo!

Il biondo attira lo sguardo di tutti per la sua luminosità e la sua particolarità questo è vero, ma un castano se ben sfumato e brillante può diventare un vero e proprio stile di tendenza.

È quello che sta avvenendo nell’autunno 2020, in cui molte star si sono approcciate ai toni caldi dell’autunno stesso e che si abbinano alle foglie di questa meravigliosa stagione.

Si tratta di una tendenza al ritorno della naturalezza, uno stile classico ed intramontabile ma soprattutto pulito che farà girare la testa anche agli affezionati del biondo!

La tendenza come si sa non viaggia mai con una sola idea, ma preferibilmente con due linee di pensiero in opposizione per abbracciare un po’ il gusto di tutte noi.

Per questo il trend 2020 presenta anche i colori accesi.

Ormai siamo abituate a questa tendenza nata per lo più in altri paesi e sbarcata in Italia un po’ più tardi

ma fortemente rivisitata con un tocco di stile ed eleganza tipici di un paese in cui l’alta moda ed il gusto ne sono protagonisti.

Perciò via libera a tutte le gamme di colori che possano rappresentare la vostra personalità e sposarsi bene con il vostro gusto.

Colore, l’inverno e il trend dei capelli 2020/21

Sperimentare una chioma ricca di colori, che sia totalmente colorata o solo alcune ciocche, può dar sfogo a tutte le vostre idee ed al desiderio del “nuovo”.

Chi ha mai sentito invece parlare del bronde e del brack?

Già la stagione precedente sono stati richiesti nei saloni e, anche quest’anno, restano tra gli stili più gettonati.

Ma di cosa si tratta?

Parola d’ordine è naturalezza, ma soprattutto a bassa manutenzione per chi non ha tempo di andare continuamente dal parrucchiere.

Bronde e brack non sono altro che la fusione tra due colorazioni così da scaldare, ammorbidire ed addolcire delle tonalità che altrimenti risulterebbero molto intense.

Così chi preferisce il bronde otterrà una mescolanza tra il bruno ed il biondo che riscalderà e ravviverà le pelli più pallide.

Il brack è per le amanti del nero corvino ma che abbiano voglia di cambiare senza troppi stravolgimenti.

Il nero mescolato ad una piccola nota di marrone renderà questa tonalità molto più particolare e soprattutto unica.

Una sola raccomandazione per chi porta il black è garantire la lucidità del capello con dei prodotti appropriati.

Il nero opaco e spento non è mai bello da vedere e perderebbe tutta la sua peculiarità risultando monotono e trascurato.

In ultimo il biondo cremoso irrinunciabile appunto.

Sui social, ve ne sarete accorte, il biondo “lattiginoso” (una miscela di biondo e platino)

è iper presente; ed a buona ragione perché io stessa trovo un’immagine di un’acconciatura con questi toni molto più accattivante.

Noi hairstylist non ci faremmo mai scappare uno scatto di una nostra cliente bionda, in quanto effettivamente colpisce molto di più..anche lo sguardo più disattento.

Quale stile si addice di più al vostro carattere e tira fuori il meglio della vostra personalità?

Un hairstylist potrà dirvi il suo pensiero professionale ma l’importante è che voi vi sentiate bellissime ed a vostro agio con la tonalità che meglio rispecchia voi stesse.