Come scegliere l’acconciatura sposa in base al vestito? Parola d’ordine: armonia!

 

E’ una tra le domande preferite delle spose: bisogna abbinare l’acconciatura sposa al vestito? La risposta è assolutamente sì! Come muoversi al meglio? Scopriamolo in questo articolo!

 

Parola d’ordine: armonia! L’acconciatura sposa dovrà armonizzarsi perfettamente con l’intero outfit della sposa. Niente look eccessivi o che si allontanino dallo stile dell’abito e dai gusti della sposa.

 

La vostra acconciatura avrà il compito importante di legare tutti gli accessori della sposa, dall’abito al bouquet, dai ricami alle applicazioni. Sarà la vostra hair stylist di fiducia a consigliarvi e a guidarvi nella scelta della pettinatura perfetta da mixare agli altri elementi in un armonioso equilibrio. Vediamo come!

 

Acconciatura sposa: capelli sciolti, treccia e raccolto morbido

 

Innanzitutto, nella scelta dell’acconciatura sposa è importante ricordare di non coprire mai l’abito. Rispettarne lo stile, inoltre, è importante: a dettare le regole sarà lo scollo del vostro abito. Ad esempio, un abito molto scollato, senza spalline ci può aiutare a spaziare nella scelta della pettinatura.

 

L’ideale con abiti di questo tipo sono i capelli sciolti. Romantica e semplice, la sposa che sceglie questa pettinatura sicuramente ama lo stile boho chic e bohémien. La treccia, invece, a spiga o a 3, è perfetta per abiti con spalline o scollo a V. Per un effetti trendy, fresco e molto spiritoso, inoltre, si può scegliere anche di spostarla di lato. Sconsigliata per abiti principeschi e con linee troppo classiche.

 

Infine, il raccolto morbido è perfetto per abiti con scollo a cuore o con spalline di tutti i generi. E’ l’ideale per chi vuole bilanciare l’intera figura: incornicia il viso coprendolo dolcemente (al contrario dello chignon tirato) e non copre l’abito. Si tratta di una pettinatura molto romantica, per cui è sconsigliata per abiti minimal o troppo accollati.

 

Acconciatura sposa: capelli corti e chignon

 

Un abito con scollo all’americana ci obbliga a tirare su i capelli, così come un abito a effetto tattoo. In questi casi, consigliamo di scegliere acconciatura come chignon alti o code alte, lasciando soltanto qualche ciocca morbida ad accarezzare le spalle.

 

Per coloro che portano i capelli corti, invece, un modo per rendere l’acconciatura sposa più casual ed elegante sono le forcine applicate in maniera strategica. Inoltre, è possibile utilizzare anche finti chignon o code alte per un effetto capelli lunghi.

 

che scegliere la pettinatura in base al vestito

 

Giorgia Bertoldi Make Up & HairStylist