Maschera viso frutti di bosco, ragazze ormai lo sapete che mi piace fare le maschere per il viso…

Voi vi immaginerete che come sono a casa, mio marito mi ritrova con in volto qualche pozione magica..

In effetti mi piace tanto far prendere degli spaventi a figli e marito.. cane compreso…

Ora si sono talmente incuriositi che anche loro vogliono sperimentare nuove maschere e voglio farmi da cavia.

Ovviamente la mia bimba è la più affascinata e così ho pensato di fare una maschera dal colore che più ama lei, quindi i frutti di bosco!

Tutti i frutti di bosco hanno potenti proprietàantinfiammatorie e sono ricchi di antiossidanti.

I lamponi in particolare ci aiutano a prevenire e a contrastare le infiammazioni grazie alla loro azione depurativa, diuretica e rinfrescante che accelera la guarigione di tutte le infiammazioni articolari.

Non vi nego che spesso faccio degli infusi di frutti di bosco, ma preferisco farlo nei periodi invernali.

In estate preferisco unirli allo  yogurt, faccio in modo di farne avanzare sempre qualcuno per creare delle maschere viso tutta colorata.

Un modo divertente è anche quello di andarli a cogliere, la preparazione dei vari manicaretti  e dalle  mie maschere sarà più soddisfacente!

maschera viso frutti di bosco

di cosa abbiamo bisogno:

Yogurt naturale
Fragole di bosco
Ribes
Lamponi

Per prima cosa prendi 4 o 5 fragole di bosco, una manciata di ribes e una di lamponi, aggiungi un po’ di yogurt magro naturale e, con l’ aiuto di un mixer, riduci il tutto in una crema omogenea.

Ora puoi stendere sul viso con l’aiuto di un pennello, evitando il contorno occhi.

Parto sempre dalla fronte, passo per il naso e mi dirigo verso le guance per poi passare intorno alle labbra e le parti mancanti, collo compreso.. mi coccolo.

Tieni in posa per 20 minuti, se riesci rimani in posizione rilassata, puoi utilizzare la scusa che la maschera può sporcarti!

Rimuovi tutto con acqua tiepida ed un panno, meglio dei dischetti.. evitiamo di inquinare!

Ora passa un tonico ed una crema idratante.

Mi raccomando fai prima un test, non succede nulla ma meglio testare che tu non sia allergica.

Spero vi sia piaciuto al prossimo appuntato.

Giorgia Bertoldi