Pelle secca nemica del make-up: beauty tricks da non perdere

 

Sappiamo bene quanto possa essere fastidiosa la pelle secca: pellicine, macchie, colorito spento e chi più ne ha più ne metta. Ma come trattarla al meglio e quali prodotti make-up utilizzare? Scopriamolo insieme in questo articolo!

 

Difficile da trattare come la pelle grassa, la pelle secca necessita di cure e attenzioni particolari, soprattutto nella scelta dei prodotti make-up giusti. Pellicine in bella mostra, pelle che tira, rossori e macchie: le difficoltà non sono poche.

 

Normalmente una pelle secca si nota meno di una pelle grassa con brufoli ed eccesso di sebo h24. Eppure, crea diversi disagi a chi ce l’ha, soprattutto quando arriva il momento del make-up. Ma nulla è impossibile! Vediamo insieme qualche trucchetto 😉

 

 Pelle secca: cosa è?

Prima di scoprire quali prodotti utilizzare, è importante chiarire cosa intendiamo per pelle secca. Questo ci aiuterà a riconoscerla e sapere di preciso che beauty routine seguire e quali prodotti evitare.

 

Si parla di pelle secca quando la cute non riesce a produrre sebo a sufficienza. Una pelle secca ha un aspetto sottile e fragile, appare visibilmente poco elastica, disidratata e anche desquamata.

 

La secchezza può interessare tutte le parti del viso, ma si concentra sul naso, sulle guance e anche nella zona del contorno occhi.

 

Le sue caratteristiche sono:

  • Sensazione di “pelle che tira”
  • Pori dilatati
  • Pelle poco tonica e particolarmente sensibile
  • Punti neri
  • Macchie
  • Colorito spento

 

Pelle secca: quale make-up scegliere?

 

Indubbiamente, una pelle secca ha bisogno di una profonda idratazione e di nutrimento. Dunque, cominciarla a curare dall’interno, bevendo almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno, sarà sicuramente utile.

 

Per ciò che riguarda la scelta del make-up adatto, è consigliabile utilizzare prodotti dalla texture liquida, dal fondotinta al blush. “No” a polveri o a correttori cremosi, in mousse o pastosi: potrebbero evidenziare ancora di più le pellicine e i segni di espressione.

 

Anche il primer (idratante) potrebbe essere un grande alleato. Non solo per pelli grasse che devono limitare la lucidità: a voi regalerà una base di nutrimento fondamentale per un trucco long lasting senza pellicine e desquamazioni.

 

Insieme al primer, anche il blush è perfetto per voi. Con un incarnato spento come il vostro, un buon blush saprà regalarvi luce e freschezza. Per quanto belli, è meglio dire “No” ai rossetti mat, dalla texture troppo secca  e asciutta per voi: meglio optare per un rossetto cremoso e un gloss idratante e luminoso.

 

Infine, per la scelta del fondotinta, vi consigliamo di rinunciare a prodotti troppo pigmentati: le formule BB Cream o DD Cream, insieme alle creme colorate sono perfette per voi!

 

Pelle secca nemica del make-up: beauty tricks da non perdere

Giorgia Bertoldi Makeup and Hair Stylist 

Photo Credits: web