Sposa abbronzata quanto si può? non tutte le spose che incontro durante le mie prove sanno che l’abbronzatura può diventare una vera nemica della bellezza.

Questo è un concetto che vale non solo per chi è in procinto del grande sì ma anche nella vita di tutti giorni.

Come tutti i Make-up Artist anche io non amo i toni della pelle troppo scuri per alcune semplici motivazioni
La prima riguarda la qualità della pelle, sì perché i raggi del sole disidratano la pelle del viso in maniera abbastanza importante.

Per chi come noi lavora constantemente con miscelazioni come fondotinta e creme risulta difficile lavorare con una pelle disidratata che non recepisce alcun tipo di prodotto.

Le creme idratanti non riparerebbero sufficientemente una pelle troppo abbronzata mentre i fondotinta non penetrerebbero in maniera omogenea

rischiando così di fare apparire la pelle truccata “a macchie”.

Sicuramente il primo step per una pelle così sarebbe uno scrub che potrebbe aiutare significativamente la pelle a recepire, ma questa è un’altra storia..

noi in questo articolo vogliamo evitarci il problema e non trovarne la soluzione.

La seconda motivazione riguarda i colori del make-up, essi infatti virano significativamente quando vengono applicati su toni della pelle molto scuri.

Basta riflettere su quante volte ci è capitato di applicare un fondotinta o un ombretto sulla nostra pelle molto abbronzata e di vederne cambiare significativamente i colori

ottenendo risultati diversi da quelli voluti.

PH Daniele Pierangeli.
wp Giulia Zambon

Sposa abbronzata quanto si può?

La terza motivazione riguarda la fotografia, sì perché dovete sapere che i fotografi si trovano in accordo con questo pensiero di noi make up artist.

Anche il fotografo infatti non ama le pelli troppo abbronzate, al contrario trova maggiormente fotogenico un incarnato chiaro.

Insomma provate ad immaginare una bellissima sposa

con un abito romantico color avorio, un make up fresco e luminoso nei toni del pesca ed un’acconciatura elegante, morbida non troppo tirata ed anche un po’ sbarazzina..

con quale incarnato l’avete immaginata?

Alla prossima

Giorgia Bertoldi