PPrenota una prova
Menu
+39 347 5221023

info@giorgiabertoldi.com

viale di Villa Pamphili 122A
Roma

Skip to Content

Blog Archives

MAKE UP CON LA MASCHERINA

MAKE UP CON LA MASCHERINA

 

Make up con la mascherina, sono abituata a vedere il bicchiere mezzo pieno e per questo che ho deciso di affrontare questo argomento in modo positivo.

 

Non perdiamo l’abitudine al make up anche se è estate e anche se dobbiamo portare questa brutta mascherina che copre i nostri sorrisi e soprattutto i nostri rossetti.

 

Mi ricordo quando studiavo per diventare una make up artist, mi dicevano che il make up adatto alle giornaliste doveva avere determinate caratteristiche.

 

Il make up per il telegiornale deve, oltre ad essere sobrio ed elegante, catturare lo sguardo e non ipnotizzarlo, cosa vuol dire?

Un make up pulito, raffinato e che esalti le caratteristi dello sguardo. 

Cosi riflettendo… possiamo invece con la mascherina avere invece ben due alternative..

Questo è vedere il bicchiere mezzo pieno ..

VEDIAMOLI INSIEME:

MAKE UP CHE CATTURA

Significa che il make up è in assoluta armonia con i tuoi occhi, senza eccessi.

vi porto un esempio di make up..

Questo è un make up adatto a tutti… dai toni naturali, senza eccessi che può andare bene a chi ha un occhio giovane e chi no.

Vediamolo insieme:

Con un grande pennello metto su tutta la palpebra mobile e fissa, lasciando pulito l’arco sopracciliare , un ombretto mat dal colore rosa nude, poi metto una matita bronzo sulla rima cigliare e la sfumo, non dimenticate la rima cigliare inferiore… un po di illuminante e mascara a volontà, waterproof, con la mascherina si suda molto di più.

Questo è un make up sobrio adatto a tutti, vedrete che sarete bellissime anche senza avere la bocca scoperta.

CLICCATE QUI PER VEDERE IL VIDEO

 

UN MAKE UP CHE IPNOTIZZA:

Puo sembrare la stessa cosa, ma non è cosi..

Fa si che chiunque ti guardi non riuscirà più a distogliere lo sguardo..

Vi starete chiedendo perché allora due alternative di make up?

Non sarebbe già bellissima questa soluzione?

Ovviamente questo è un make up più complesso, e le meno esperte avrebbero, almeno inizialmente, delle difficoltà.

Poi ha decisamente un look più deciso e non tutti siamo pronti ad averlo.

Vediamolo insieme:

Vi parlo del famoso smokey eyes..

Mettiamo del primer per far si che duri tutto il giorno

Mettiamo dell’eye liner in gel, lo sfumiamo bene bene.

Ripetiamo più volte questa operazione, cosi da poter decidere l’intensità.

Facciamo la stessa cosa sulla rima cigliare inferiore.

Mettiamo un mattone pro-long nella rima cigliare inferiore e superiore.

Ora un pizzico di originalità, mettiamo sulla rima cigliare inferiore una matita blu, ma siete liberi di poter usare qualsiasi colore a parte il nero, già usato.

Mettiamo la matita blu anche sulla rima cigliare superiore e sfumiamo

Ed ora?

Mettiamo dell’ombretto luminosissimo, io ho usato il bronzo, al centro sia sulla palpebra superiore che sulla palpebra inferiore.

Maschara a volontà

Wow sarete stupende..

Tranquille su YouTube troverete questo make up..basta cliccare qui.

Che dire mie care amiche Spero vi siano tornati utili i mie consigli e ci vediamo la prossima settimana… mi raccomando Vi consiglio di visualizzare la mia pagina you tube troverete altre informazioni PREZIOSISSIME.

 

READ MORE

SPOSE CON I CAPELLI CORTI

SPOSE CON I CAPELLI CORTI

Spose con i capelli corti, quante spose mi capitano con i capelli corti, durante il periodo dei matrimoni.

Una volta le spose avevano quasi tutte i capelli lunghi,  lasciavano i capelli crescere in vista del grande giorno.

Nel periodo delle prove delle spose per stabilire il look per il matrimonio, ricevo tantissimi messaggi, con il terrore di non avere abbastanza lunghezza per l’acconciatura dei loro sogni; soprattutto il pensiero del velo che pensano di non poter indossare.

SPOSE CON I CAPELLI CORTI

Mi ricordo qualche anno fa; incontrai una ragazza che aveva tagliato i capelli da poco.

La sua più grande preoccupazione erano proprio i capelli, io la trovavo semplicemente stupenda.

Questa ragazza, fece crescere i suoi capelli, ma la base di partenza era davvero corta.

Il risultato? Decidemmo qualche girono prima di ritagliarli, era davvero molto raffinata, trovammo una strategia per il velo, la trovavo cosi deliziosa un po parigina degl’anni passati.

Le ragazze che tagliano i capelli, hanno dei visi sempre molto particolari, i capelli corti non stanno bene a tutti, esattamente come i capelli lunghi.

SPOSE CON I CAPELLI CORTI

Cosa devono fare?

Secondo me ? Nulla. Ognuna di voi ha una personalità e deve rimanere tale, ragazze non fatevi trascinare dagli stili altrui.

Ci sono poi ragazze a cui i capelli non crescono molto, allora starà a noi professionisti aiutarle a trovare la soluzione per avvicinarsi alla loro acconciatura.

MA COME SI ACCONCIANO?

Ovviamente dipende dalla lunghezza, ma si possono creare tanti movimenti da rendere elegante o sfiziosa anche la chioma non lunga.

La scorsa estate la mia sposa aveva i capelli corti e molto sottili, abbiamo giocato di strategia, creando dei punti luce con le meches.

capelli cortiphoto http://www.alessandropensini.com/contact.html

Creando dei movimenti armonici, con una bella base saputa lavorare a maestria, la sua acconciatura è stata un capolavoro, rispettando il mood del matrimonio. 

Pensiamo anche al supporto di un bel fermaglio, come la nostra sposa, in questo caso potremmo osare senza problema.

COSA CONSIGLIARE ?

La prima cosa che consiglio a tutte le ragazze, cercate di capire che stile volete avere per il vostro grande giorno.

Se siete abituate ai capelli corti e non vi vedete proprio con i capelli lunghi, non vi stressate inutilmente, si possono creare tante acconciature ed essere eleganti e sopratutto si può mettere il velo.

acconciatura con veloSe invece avete i capelli di media lunghezza e il vostro desiderio è quello di farli crescere per avere un’ acconciatura che richiede i capelli lunghi, fateli crescere, non importa se non arrivate alla lunghezza necessario, esistono tante strategie.

https://www.ilgiardinofioritodellespose.it

READ MORE

Sposa, accessori per capelli: le nuove tendenze

Sposa accessori per capelli: le nuove tendenze

Sposa accessori per capelli: le nuove tendenze tra fermagli, fiori e coroncine. 

Quali sono le nuove tendenze di accessori per capelli sposa ? Il velo è arricchito da fiori freschi, coroncine, fermagli, spille e coroncine che rimandano alla natura e allo stile boho-chic. Vediamoli insieme in questo articolo!

 

Sull’abito, sui capelli, nel bouquet. Lo abbiamo visto con le collezioni sposa 2020: fiori e petali sono stati i protagonisti indiscussi delle passerelle dell’ultimo anno. Non solo sugli abiti, appunto, ma fiori anche per i capelli della sposa (leggi qui le nuove tendenze in fatto di acconciatura). 

 

Una tendenza che mi è piaciuta tantissimo, considerando che sono sempre stata una grande amante dei fiori e a testimoniarlo è l’acconciatura che ho scelto per il mio matrimonio. Da esperta del settore, sapevo che avrei dovuto cambiare i fiori ogni due ore circa per evitare che si rovinassero.

 

Ma oltre ai fiori, tra gli accessori per capelli sposa ci sono anche i fermagli: in commercio se ne trovano davvero di tutti i tipi. Dai fili dorati, argentati o in oro rosa fino a quelli decorati con pietre preziose o inserti di fiori in tessuti pregiati. Ce n’è per tutti i gusti, vediamoli nel dettaglio

 

treccia scomposta

Mi ricordo una delle ultime spose, che indossava un abito bellissimo dell’ Atelier IL GIARDINO FIORITO DELLE SPOSE

 

 

Voleva a tutti i costi una coroncina di fiori, ma si rese conto che era troppo pesante, cosi mi venne l’idea di creare questa coronino fatta di fiori freschi e foglie oro.

 

 

Accessori per capelli sposa: i fiori

Romantici, chic, eleganti e sbarazzini allo stesso tempo. I fiori e le coroncine in fiori, in stile boho-chic o country-chic, sono perfetti per una sposa semplice, eterea ed elegante. Donano all’acconciatura sposa un senso di delicatezza, freschezza e morbidezza.

 

orchideeMa quali regole seguire per la scelta giusta degli accessori per capelli sposa? Innanzittuto, mai fiori finti. Li sconsiglio vivamente. L’effetto che potreste ottenere sarebbe pacchiano e sintetico. Non abbiate paura a scegliere fiori freschi: basta un po’ di accortezza per tenerli vivi e belli tutto il giorno delle nozze.

 

Qualsiasi fiore sceglierete per la vostra acconciatura sposa, sia piccolo che più importante, ricordate di tenere in considerazione anche i vostri addobbi floreali. Meglio accordarsi sempre con il vostro flower designer di fiducia per evitare pastrocchi: l’ideale è mantenere lo stesso feel rouge per tutto il matrimonio.

 

 Accessori per capelli sposa: il ritorno dei fermagli

Ma il vero trend sarà un’acconciatura impreziosita dai nuovi fermagli che ci sono in commercio.

Perfetti per chi desidera un’acconciatura sposa preziosa sono i fermagli. Tornati da qualche anno tra i trend sposa, sono adatti soprattutto alle spose con capelli mossi, ricci e ondulati o, in generale, ad acconciature morbide e voluminose.

 

Li trovate nei toni dell’oro, dell’argento e nel delicatissimo gold rose (oro rosa, cit), tanto amato dalle spose. Per la scelta del fermaglio giusto, fate affidamento al vostro make-up, nonché all’intero stile dell’abito e anche delle nozze.

 

chignon alto

L’oro, l’argento e l’oro rosa normalmente si abbinano a make-up sposa ambrati o bronzati, mentre i classici fili di perle, punti luce scintillanti e foglie sono perfetti per un trucco più naturale. Se ve ne piace più di una, inoltre, potrete anche sceglierle entrambe: tra le nuove tendenze, infatti, c’è anche quella di cambiare fermagli e accessori per i capelli durante le varie fasi dell’evento. Da provare 😉

 

Accessori per capelli sposa: la coroncina di fiori

Se vi piacciono molto i fiori e desiderate un’intera corona sui vostri capelli, allora potrete scegliere la coroncina di fiori come vostro accessorio per capelli sposa. Perfetta con ciocche intrecciate, onde mordibe, beach waves e chignon.

 

La coroncina di fiori è uno tra gli accessori preferiti dalle spose: elegante e super chic, valorizzerà anche un velo o un vestito semplice.

 

fiori tra i capelli

 

SCOPRI DI PiU’ CON IL VIDEO

 

 

 

 

 

 

Giorgia Bertoldi

http://giorgiabertoldi.com

READ MORE

MA QUANTO SONO BELLE LE SPOSE IN AUTUNNO.

MA QUANTO SONO BELLE LE SPOSE IN AUTUNNO

Ma quanto sono belle le spose in autunno? Mi chiederete perché parlare nello specifico di questo?

Avete mai notato la palette di colori che ci regala questo periodo?

Fine estate e l’ inizio dell’ autunno, un periodo di transizione tra il caldo e il freddo, abbandoniamo la forte luce e il caldo eccessivo e ci portiamo verso i mille colori che ci dona la natura.

Per prima cosa voglio dirvi che è un periodo con una luce stupenda, non si ha mai un sole troppo forte che infastidisce i colori del make up.

Giochi di colore con gli ombretti e mille effetti glow sul volto senza il timore di sembrare delle lampadine.

NON TROPPO CALDO E QUESTO CI AIUTA

Non essendo un periodo troppo caldo ci permette di poter scegliere l’acconciatura sciolta, che prima non potevamo in quanto il caldo avrebbe dato non pochi problemi.

Ora potrete sbizzarrirvi con gli effetti wave.

Pensiamo quindi alla durata del make up e dell’acconciatura, con una temperatura gradevole anche il vostro look rimarrà intatto.

Inoltre al taglio torta potrete pensare anche di mettere un rossetto con un tono più deciso senza il timore di sembrare eccessive.

MA QUANTO SONO BELLE LE SPOSE IN AUTUNNO

Le temperature sono tiepidi, dove i bagni al mare, al lago o in piscina possono essere un incontro romantico,  col luccichio dell’acqua stupenda da fotografare come fosse una distesa di mille luci.

I cieli azzurri e le notti stellati,  un atmosfera unica.

 

Si dice che settembre regali agli sposi ricchezza ed allegria e che la pietra portafortuna di questo mesi sia lo zaffiro, simbolo di onestà e purezza

Ottobre  invece si dice due cuori ed una capanna

Novembre  che molto spesso, da noi in Italia, viene considerato un mese triste, gli antichi dicevano che prometteva gioia e felicità

Ma oltre a queste credenze antiche non c’è da stupirsi se sono i mesi più gettonati, devo dire con grande stupore anche novembre, dagli stranieri è molto quotato.

 Fanno bene a scegliere questi periodi perché i colori dei paesaggi regalano stupendi servizi fotografici.

Giorgia BertoldiFoto Gallery

READ MORE

EFFETTO BEACH WAVE E FLAT

EFFETTO BEACH WAVE E FLAT

Perché  le nostre spose amano l’EFFETTO BEACH WAVE E FLAT?

Che differenza c’è tra i due stili?

Questi due trend, EFFETTO BEACH WAVE E FLAT, nascono nel 2017, eppure sono ancora tanto di moda.

Sono due stili molto amati dalle star americane e sono amatissime anche dalle nostre Spose.

Effetto Beach Waves E Flat?

Ma che differenza c’è?

Il Beach Waves sono delle onde morbide, non capelli ricci ma onde morbide!

Tra le due cose c’è un vero abisso.

Come si presentano?

Saranno onde tutte ordinate nello stesso verso.

L’effetto Beach Waves, come dice la parola stessa, è l’effetto naturale che il mare dona ai capelli.

il Vento e la Salsedine sono gli ingredienti naturali essenziali.

La salsedine infatti, aiutata dal vento, dona ai tuoi capelli un effetto Volume che nessun volumizzante potrà dare.

Riassumo brevemente: onde morbide con volume,  non onde spettinate, parliamo sempre di moda, ricordiamocelo!

Le Waves Flat:  sono onde piatte.

Come si presantano?

Sono onde tutte piegate nella stessa direzione, l’effetto però, questa volta è privo di volume.

Credetemi,  per quei volti che lo permettono,  sono davvero molto raffinate.

Donano un aspetto retrò al vostro look, veramente splendido.

Ora andiamo ad analizzare questi due sofisticati look, pensando alle nostre Spose.

 

Beach Waves e Flat Waves per chi sono adatte?

 

L’effetto Beach Waves: è indicato alle ragazze con i capelli lunghi che desiderano avere un Aspetto Naturale.

Sarà indicato per un matrimonio in spiaggia o uno stile shabby.

Grande attenzione è da porre alla scollatura del vostro abito.

Un abito in stile principesco non è assolutamente adatto a questo stile,  si penalizzarà l’abito.

immagine del web

 

L’effetto Flat Waves, è delizioso sui capelli corti come un carrè ad esempio.

Meraviglioso sui capelli sciolti, magari raccolti su un solo lato, adatto alle spose romantiche che vogliono avere un aspetto raffinato ed estremamente elegante.

Non è indicato per chi ha capelli molto sottili, perchè il volume sarebbe davvero troppo poco per raggiungere l’effetto desiderato. 

 

raffinataDal mio canto adoro entrambi gli stili, li trovo molto femminili e li consiglio, studiando prima caso per caso.

 

 

 

 

 

Giorgia Bertoldi

Roberta torresan

READ MORE

Prove al tempo del coronavirus

Prove al tempo del coronavirus

Come possiamo fare le Prove  al tempo del Coronavirus?

Molte spose non avevano ancora scelto il  loro Look Maker, altre invece stanno organizzando il loro matrimonio per il prossimo anno e non sanno come fare le prove durante il Coronavirus.

La domanda più frequente che mi fanno le spose è di quante Spose riesco a fare in un giorno?

Posso fare solo due Spose in un giorno, per questo è importante non fermarsi nella ricerca del vostro Look Maker.

Il mio consiglio: in questo periodo così particolare dove molte Spose stanno lavorando in smart working, dove tutti siamo costretti  a casa, potremmo utilizzare 

questo tempo per fare un attenta ricerca.

Mi scrivono tantissime spose e mi fanno molte domande:

Ma come si organizzano le prove al tempo del Coronavirus?

Solitamente accolgo le mie future spose nel mio studio, il mio angolo di paradiso.

Nel mio studio si crea quella sintonia e quell’empatia che mi aiuta a poter soddisfare le esigenze delle spose.

 

Perché  sono importanti le prove?

Durante la prova si crea quell’atmosfera che mi da la possibilità di capire effettivamente come si vuole sentire una sposa.

La complicità che si crea è qualcosa di magico, unico che va oltre alla scelta di colore di un make up o di acconciatura sciolta o raccolta.

 

E allora come si possono fare le prove durante il coronavirus?

“Se la montagna non viene a Maometto, Maometto va alla montagna”

Non possiamo pretendere sempre che ogni cosa ci venga incontro, a volte bisogna anche saperci muovere da soli.

Quindi se un problema non si risolve da solo, bisogna prenderlo di petto e affrontarlo.

La mia Soluzione:

Durante tutto l’anno di lavoro mi capita di lavorare con Spose che vivono in altre città e addirittura dall‘estero.

 

Come si organizzano le prove ?

Esattamente come mi organizzo con le spose che non vivono nella mia città, scambiandoci più informazioni possibili!

Il primo passaggio è quello di conoscerci telefonicamente e spiegare come funziona il mio lavoro.

Ci scriviamo delle email per creare un preventivo personalizzato.

La cosa migliore è quella di organizzare una video call, con Skype o Zoom , è  importante conoscerci e se non è possibile di persona  la tecnologia ci da una mano.

La  possibilità di vederci aiuterà anche il Look Maker nel capire meglio e poter dare le giuste risposte alle vostre domande.

 

Lo scambio continuo di desideri e idee reciproche ci aiuteranno ad esaudire  con molta più semplicità il vostro desiderio.

Chiedo alle spose di farmi vedere il progetto del loro matrimonio, Abito, Location, Fiori,  perché conoscere meglio lo stile del matrimonio sarà il modo migliore per aiutare la sposa a non fare errori sullo stile da scegliere.

Prove durante il Coronavirus ?

Ragazze non temete, le possibilità per avvicinare un professionista ad una sposa sono molteplici.

Consultando i vari canali del professionista potrete capirne lo stile e comprendere se è simile a quello che sognate.

I feedback delle altre spose saranno di grande aiuto per poter individuare il professionista che fa per te.

Una volta individuato , contattalo e se scatterà quell’empatia, essenziale per iniziare a lavorare insieme , sarete sicure di aver fatto la scelta giusta.

 

Posso dire che questa assurda situazione mi ha dato la possibilità di conoscere ancora meglio le mie spose!

A volte, certi episodi negativi possono aprire la strada ad una lunga sequenza di eventi positivi.

SCOPRI DI PIU’….

 

Giorgia Bertoldi Make-up Artist and Hairstylist 

 

READ MORE

Capelli che si spezzano: consigli e rimedi per l’acconciatura da sposa

Capelli che si spezzano: consigli e rimedi per l’acconciatura da sposa

 

Quante spose desiderano un’acconciatura corposa, piena e con una chioma fluente? Purtroppo, però, non sempre i nostri capelli sono della nostra stessa opinione: sono fragili, sfibrati e si spezzano facilmente. Don’t worry! In questo articolo vi spiego qualche rimedio per un’acconciatura perfetta anche con capelli fragili!

 

Una chioma corposa, sana e fluente è il sogno di tantissime spose che spesso sono preoccupate per lo stato dei loro capelli. Sono fragili, spenti, si spezzano facilmente e purtroppo a volte cadono. Ma come fare a tenerli lunghi per il grande giorno del “sì”?

 

In molti tendono spesso a tagliarli, levando quindi la parte rovinata e rinnovando le punte. Però, non sempre è necessario ricorrere a metodi così drastici. Vediamo insieme quali sono i rimedi e i miei consigli per un’acconciatura perfetta anche se i vostri capelli sono fragili.

 

Capelli che si spezzano: l’importanza del conditioner giusto

Nutrire, nutrire, nutrire! Dovrà essere il diktat per i vostri capelli che si spezzano, fragili e che cadono. Innanzitutto, potreste optare per alcuni conditioner di brand anche famosi che aiutano a mantenere i ponti di legamento dei capelli ed evitano la famosa doppia punta.

 

Ovviamente, i capelli che più si spezzano sono quelli sottili di natura, già stressati dal troppo uso di phon e piastre, shampoo aggressivi e acqua della doccia troppo piena di calcalare. Il mio consiglio, in questo caso, è di rendere la chioma più folta utilizzando delle extension con clip di cui vi ho parlo in questo articolo.

 

Capelli che si spezzano: tagliare? No, grazie!

Oltre alle extension, per la vostra acconciatura sposa, potrete lavorare per tempo per avere una chioma folta e corposa naturalmente. Non perdiamo di vista la possibilità di curarli per evitare di dover tagliare la parte rovinata e sfibrata.

 

Dunque, giochiamo d’anticipo! D’altronde, avrete almeno un anno o due per preparare la vostra chioma a splendere per il giorno del vostro “sì”. Dunque, oltre a un conditioner per un restyling delle punte da utilizzare una volta a settimana, cominciate a non utilizzare la piastra per un po’ di tempo.

 

Optate per una piega con phon e piastra leggera, o cercate di definirli senza sottoporli ad ulteriori stress oltre allo shampoo e all’asciugatura. Utilizzate sempre shampoo delicati e, se necessario, alternate impacchi di olio d’olive per nutrire i capelli più disidratate a maschere con miele, yogurt e avocado.

 

Nutrire i capelli dall’interno

Infine, potreste idratare e rendere più forti i capelli e le vostre unghie attraverso integratori a base di proteine come la cheratine, la metionina, cisteina, taurina e arginina, insieme a Vicamina C, Vitamina E e acido folico.

 

Capelli che si spezzano: consigli e rimedi per l'acconciatura da sposa

Giorgia Bertoldi Makeup and Hair Stylist 

READ MORE

Acconciature sposa 2020 tra chignon e Beach Waves

Acconciature sposa 2020 tra chignon e Beach Waves: ecco le ultime tendenze 

 

Quali saranno le nuove tendenze acconciature sposa 2020 di Giorgia Bertoldi? Beach wawes e chignon morbidi ma definiti sono già le preferite dalle spose. Pronte a scegliere la vostra?

 

Capelli sciolti, raccolti in morbidi chignon, linee pulite e pettinature definite. Le acconciature sposa 2020 hanno tutte un unico comun denominatore: la semplicità e  l’eleganza.

 

Le tanto amate acconciature sposa spettinate, che sembravano appuntate o che sembravano quasi cadere, lasciano il posto a pettinature sposa più definite e ordinate. Anche in un semplice chignon, nulla è lasciato al caso.

 

Ogni ciocca di capelli è sapientemente definita, non viene più “aperta” (pensiamo ai vecchi boccoli o ai semplici ricci), ma cade leggera come un’onda accarezzando il collo. Molto richieste anche le trecce, morbide ma mai spettinate, con o senza volume alla radice. Vediamole insieme!

 

 

Acconciature sposa 2020, raccolti e chignon

 

Sono da sempre un must e sembrano confermarsi anche per questo 2020: le acconciature sposa raccolte insieme agli chignon.  Raffinate, eleganti e molto femminili, i raccolti o gli chignon sono perfetti sia con il velo che senza.

 

Considerate sempre la scollatura del vostro abito e fate tante prove prima di scegliere la vostra acconciatura preferita.

 

 

  La naturalezza delle beach waves

 

E’ una tra le acconcianture sposa (e non) preferite da tutte noi. Parliamo delle tanto amate beach waves. Morbide, naturali, semplici, stanno bene davvero a tutte, anche a coloro che hanno un taglio di capelli più corto.

 

Chiaramente, considerate sempre lo stile del vostro abito nella scelta dell’acconciatura. Se il vostro è un abito principesco, forse le beach waves non sono proprio adatte all’intero outfit. Inoltre, potrete risaltare le vostre beach waves pensando anche ad un balayage, la tecnica di schiaritura naturale dei capelli.

 

Il consiglio? Provate sempre mesi prima qualsiasi tipo di cambiamento, sia di colore che di taglio. Così che, se non dovesse andarvi bene, avrete tutto il tempo per tornare indietro o far riscrescere i vostri capelli.

 

 

Acconciature sposa 2020: trecce e chignon intrecciati

 

Versatile, morbida, la treccia e gli chignon intrecciati sono perfetti per un look fresco, naturale. Quest’anno, però, rispetto agi scorsi anni, nulla sarà lasciato al caso. La treccia, voluminosa, laterale o sulla schiena, sarà ben definita e decorata con gli accessori giusti.

 

Acconciature sposa 2020 tra chignon e Beach Waves: ecco le ultime tendenze 

 

Giorgia Bertoldi Makeup and Hairstylist

Photo Credits: http://giorgiabertoldi.com

READ MORE

Couperose e rosacea, tra le cause anche il freddo.

Couperose e rosacea, tra le cause anche il freddo.

Couperose e rosacea, tra le cause anche il freddo: colpisce moltissime persone, soprattutto donne, ed è fonte di grande disagio. Tra le cause sembra esserci anche il freddo e, in generale, gli agenti atmosferici. Ma come prendersene cura?

E quale tipologia di make-up prediligere? Scopriamolo insieme in questo articolo!

 

Nonostante le “gote rosse” siano spesso indice di salute e benessere, nel caso della couperose e rosacea – purtroppo – non è esattamente così. Si tratta, infatti, di una dermatite cronica benigna che, più comunemente, interessa soggetti con carnagione chiara.

 

Si presenta spesso sul viso, in particolare sulle guance, sulla fronte, sul naso ed è motivo di grande disagio per chi ne soffre. Le cause non sono ancora chiare, ma sembrerebbe che il freddo (insieme a eccessivo consumo di alcol, cibi speziati e stress), contribuirebbe a peggiorare la situazione clinica.

 

Couperose e rosacea sono la stessa cosa?

 

Ma come si distinguono queste due patologie? Secondo gli esperti, la couperose è solo uno degli stati della rosacea che, in questi termini, sembra riflettere un quadro clinico più complesso.

 

Cos’è la couperose

 

La couperose, infatti, viene definita come un inestetismo della pelle che interessa donne con più di 30 anni, che soffrono di cute sensibile e secca. Si presenta con un arrossamento intenso su alcune parti del viso come guance e naso, ma può arrivare anche al collo.

 

L’arrossamento, che inizialmente è transitorio, tende poi a trasformarsi in permanente. Il disturbo compare a causa di una grande fragilità capillare che può essere sia acquisita che congenita. Tra le cause, come detto prima, potrebbe esserci anche la sovraesposizione agli agenti atmosferici, ai raggi del sole e ad umidità.

 

Cos’è la Rosacea

 

A volte, la couperose può anche evolvere in rosacea, una vera e propria malattia infiammatoria della pelle comune sia tra le donne che tra gli uomini dopo 30 anni. Nei casi di rosacea, il viso è molto arrossato e interessato da lesioni anche brucianti e doloranti.

 

Tra le cause che portano a soffrire di rosacea, sembra che ci sia anche il forte stress, l’assunzione di alcool e i cibi particolarmente speziati.

 

Couperose e rosacea: i trattamenti

 

Per la couperose e la rosacea – e chi ne soffre lo sa – non esistono dei veri e propri trattamenti risolutivi. Normalmente, per trattare la couperose si fa riferimento a prodotti cosmetici come creme lenitive e calmanti.

 

Molto utili anche le protezioni solari con un fattore di protezione (SPF) 30 in inverno e più alta d’estate. Un’alternativa potrebbe essere anche quella di applicare foto riflettenti a base di argilla per tenere coperti i vasi sanguigni dai raggi solari.

 

Altre terapie fisiche più invasive prevedono anche di chiudere i vasi sanguigni più dilatati del viso ricorrendo al laser o alla luce pulsata, unici strumenti in grado di rendere meno visibili i segni della malattia.

 

Curare la rosacea, invece, risulta più difficile: per definire la terapia adatta bisogna tenere conto di tanti e diversi fattori, tra cui le cause scatenanti della malattia. Normalmente, si fa affidamento a farmaci vasocostrittori e antiinfiammatori. In ogni caso, se credete di aver sviluppato questa patologia, vi consigliamo di rivolgervi a uno specialista dermatologo.

 

Make-up con couperose e rosacea

 

In casi di couperose e rosacea, il make-up viene in nostro soccorso. Il primo step fondamentale sarà quello di utilizzare un primer fissativo pre make-up di colore verde, perfetto per “spegnere” le infiammazioni e i rossori presenti sul viso.

 

Secondo step, un fondotinta di altissima qualità adatto per pelli sensibili e a cui unire gocce di siero illuminante per un base super glow. Il terzo step, il blush, prevede molta cautela: stendetelo soltanto sulle parti interessate e non esagerate con il prodotto.

 

Infine, truccare gli occhi con ombretti dai toni caldi e morbidi. Unico diktat? Divieto assoluto di toni sul rossiccio per gli occhi, permessi quelli sulle labbra.

 

Couperose e rosacea, tra le cause anche il freddo: ecco come prendersene cura

 

Giorgia Bertoldi Hair and Makeup Stylist

READ MORE

“Vi presento il mio fantastico team”

 “Vi presento il mio fantastico team”

Vi presento il mio fantastico team, Perché è importante avere un team di lavoro per un make-up artist? E quanto incide sul risultato finale dei clienti? Scopriamolo in questo articolo!

 

Vedere la felicità negli occhi di ogni sposa è l’obiettivo principale di Giorgia Bertoldi Make-Up Artist. Per raggiungerlo è fondamentale lavorare in maniera coordinata e continuativa con un team formato e orientato verso gli stessi traguardi.

 

Non esiste un numero prestabilito di collaboratrici\collaboratori di un team di make-up: fondamentale, però, è che ognuno di essi abbia la sua specializzazione ed esperienza in un preciso settore. Nel caso di Giorgia Bertoldi make-up artist, era fondamentale che le sue collaboratrici avessero esperienza nel mondo del wedding e nelle sue declinazioni.

 

Soltanto così si potranno accontentare tutte le richieste di ogni sposa!
Ma non solo: tra gli altri requisiti necessari, un collaboratore di un team di make-up deve anche sapere gestire il lavoro in maniera autonoma, avere una grande capacità di problem solving e – come sappiamo- deve armarsi di tanta pazienza!

Giorgia Bertoldi Make-Up Artist: “Ecco come coordino il mio team di lavoro”

Il team di Giorgia Bertoldi Make-up Artist è formato da 3 collaboratrici fisse, un assistente e 2 collaboratori saltuari. “Le mie collaboratrici fisse sono professioniste formate sia nel make-up che nelle acconciature – spiega Giorgia -, e hanno una importante esperienza ventennale nel mondo del wedding, del cinema e della tv”.

Le collaboratrici esterne, invece, sono di supporto necessario nei momenti di intenso lavoro. “Di solito ci aiutano come capi reparto durante un grande evento in cui, né io né le altre riusciamo a coordinare il tutto”, aggiunge Giorgia.

Le richieste delle spose vengono gestite, in primis, da Giorgia. Chi sceglie di affidarsi a lei per il giorno del suo matrimonio, dunque, si interfaccerà con Giorgia per la prima prova trucco, per poi passare a Silvia (la sua prima assistente) che si occuperà di scegliere la giusta professionista per la sposa.

“Nonostante lo stile di lavoro molto simile, ogni membro del team ha la sua personalità – continua Giorgia -. Ecco perché ognuna di noi è specializzata in precisi settori, soddisfando così qualsiasi richiesta della sposa. Sono una professionista maniaca e se affido le mie spose alle mie collaboratrici è perché mi fido. Sono davvero fenomenali”.

l’importanza della formazione

Alla base di tutto ciò, la formazione di ogni collaboratore (sia esterno che fisso) è fondamentale. “Un periodo di stage insieme a me va sempre fatto, sia per quanto riguarda il make-up che le acconciature. E’ importante che il mio team capisca qual è il mio stile”.

“Il mio team è ben formato – sottolinea –. Ci conosciamo e lavoriamo da tanti anni insieme. Il segreto è essere sincronizzati in maniera perfetta e verso lo stesso obiettivo. Mi hanno seguito in questa pazzia e non c’è cosa più bella di questa”.

Giorgia Bertoldi Make-up Artist: il coraggio di avere un team

Inizialmente, Giorgia non aveva un team di collaboratori. Con il tempo e l’aumentare delle richieste, è stato necessario farsi affiancare da persone fidate che concepiscono il lavoro di look-maker per il wedding esattamente come lo vede lei.

“Le mie collaboratrici hanno un senso del dovere altissimo – aggiunge Giorgia -. Sono professioniste che, nonostante la molta esperienza, continuano a formarsi. Lavorare in un team vuol dire anche avere coraggio, perché affidare il tuo nome ad altri professionisti non è sempre semplice”.

“Posso dire che mi sento davvero serena ad affidare le spose che scelgono il mio brand alle mie collaboratrici e collaboratori. Ne vado molto orgogliosa!”, conclude Giorgia.

 

Giorgia Bertoldi Make-Up Artist: "Vi presento il mio fantastico team"

 

Giorgia Bertoldi Makeup & Hair Stylist 

READ MORE