PPrenota una prova
Menu
+39 347 5221023

info@giorgiabertoldi.com

viale di Villa Pamphili 122A
Roma

Skip to Content

Blog Archives

Maschera viso avocado e miele

Maschera viso avocado e miele oggi parleremo di una maschera pazzesca che non solo aiuta a combattere la pelle secca, ma anche a contrastare l’invecchiamento e l’insorgenza delle rughe.

Protagonisti questa volta l’avocado e il miele:

l’avocado noto per le sue molteplici proprietà cosmetiche che mantengono la pelle elastica proteggendo il collagene;

il miele, ricco di proprietà benefiche per la pelle come l’azione idratante, energizzante ed anche antinfiammatoria.

Questa maschera fai da te a base di avocado e miele è anche un’ottima soluzione per utilizzare questo frutto quando risulta essere troppo maturo per essere consumato e quindi per evitarne lo spreco.

Per preparare la maschera cominciamo a sbucciare l’avocado e schiacciamone la polpa in una ciotolina, poi aggiungiamo un cucchiaio di miele e mixiamo il composto fino a renderlo omogeneo.

Maschera viso avocado e miele

L’applicazione è molto semplice: possiamo scegliere di applicarla con una spatolina apposita, oppure applicarla direttamente con le mani.

Distribuiamo la maschera su tutto il viso anche nella zona del contorno occhi e lasciamo riposare 10 minuti.

Trascorso questo tempo andiamo a rimuovere la maschera con un panno inumidito con acqua tiepida.

Per ripulire il viso dalle maschere, possiamo utilizzare anche dei dischetti in cotone, multiuso, economici ed ecologici.

Ricordiamoci sempre di mettere una crema idratante, dopo ogni maschera.. la nostra pelle è molto più ricettiva.

Prima di salutarvi voglio lasciarvi ancora una chicca!

Quando pulite l’avocado lasciate da parte il grosso seme che troverete all’interno.

Il seme di avocado ha delle proprietà pazzesche, applicato sulla pelle aiuta a stimolare la rigenerazione cellulare e aiuta ad eliminare velocemente gli indesiderati brufoletti.

Ora non vi resta che andare a prendervi cura della vostra pelle, continuate a seguirmi per altri innumerevoli consigli di bellezza!

Spero vi piacciano tutte queste maschere fai da te! io le trovo deliziose.

Giorgia Bertoldi

READ MORE

Sapone allo zolfo

Sapone allo zolfo

Sapone allo zolfo… lo zolfo è un minerale naturale che ha diverse caratteristiche molto interessanti: è antinfiammatorio, disinfettante e astringente.

Il suo uso stimola la produzione di collagene una proteina preziosa per la nostra pelle.

Questo sapone viene spesso consigliato anche dai dermatologi in quanto è molto efficace per contrastare punti neri ed acne.

La sua caratteristica principale non è solo quella di purificare la pelle, ma anche di aiutarla a cicatrizzare più velocemente.

Tra i suoi ingredienti c’è inoltre l’acido salicilico e perossido di benzoile che oltre ad essere un potente antibatterico riduce anche la produzione di sebo.

Dalle sue proprietà antimicotiche è consigliato anche in caso di eczemi e psoriasi, oltre ad essere curativo anche per il cuoio capelluto.

Sapone allo zolfo

Eliminando il sebo in eccesso libera il capello grasso dalla forfora prevenendone anche la caduta.
Per una chioma più sana e pulita più a lungo.

Il suo uso è consigliato la sera avendo cura di insistere nelle zone problematiche.
In caso di pelle grassa è possibile utilizzarlo quotidianamente, ma se la pelle è mista è preferibile usarlo non più di tre volte a settimana per evitare di seccarla troppo.

Una particolare attenzione per chi ha una pelle molto sensibile

in quanto potrebbe comportare una leggera desquamazione, mentre per i bambini non è un prodotto consigliato appunto per l’estrema sensibilità che caratterizza il loro tipo di pelle.

Come sempre, prima di provare nuovi prodotti.. testateli!

Infine essendo paragonabile ad una normale detersione della pelle, questo trattamento va completato con la vostra quotidiana cura di prodotti idratanti più indicati per la vostra tipologia di pelle.

Ragazze, questo rimedio mi riporta all’infazia e sono tanto legata al profumo di questo sapone..

fatemi sapere cosa ne pensate!

Giorgia Bertoldi

 

 

READ MORE

Macchie sulle mani, come fare!

Macchie sulle mani, come fare! mie care sposine, siamo in estate inoltrata.

E come ogni anno i Tg ci hanno ricordato di usare la protezione solare, bere tanta acqua e mangiare frutta e verdura.

Mi preme aggiungere una postilla alle giuste raccomandazioni giornalistiche, e lo faccio nel vostro interesse. 

Ricordate che il corpo che la natura vi ha donato è dotato delle mani MANI, e che le stesse sono ricoperte da pelle che va curata come quella del viso.

Sapete che io dico sempre che le mani sono il vostro biglietto da visita.

Soprattutto per voi spose!

Tutto questo per dire che la pelle delle mani, risentono  del fotoinvecchiamento, ovvero di quell’invecchiamento dovuto all’esposizione solare.

E, cosa ancor peggiore, oltre a diventare rugose le mani si macchiano. 

Le macchie delle mani sono brune, circolari, in una parola orribili.

E ancora più orribile è il loro nome: macchie senili. Vade retro….

Io vi invito caldamente a valutare di usare una protezione solare molto alta sul dorso delle mani. Ricordando di applicarla più frequentemente perché usando le mani, bagnandole ed asciugandole di sovente, la protezione viene rimossa. 

E ricordate anche che mentre siete in auto, in mezzo al traffico o in autostrada, il dorso delle mani è sempre esposto ai raggi solari, pertanto la protezione deve iniziare da lì.

Mi raccomando,  non mi fate stare in pensiero

Per questo p0sso consigliarvi una maschera fatta in casa.

Per esempio puoi fare delle applicazioni di succo di limone o immergere le mani per circa 15 minuti in una soluzione fatta di acqua e succo di un limone.

Anche l’aceto di mele è un buon rimedio naturale e può sostituire al limone

(¾ di acqua e ¼ di aceto di mele).

Il limone agisce come peeling naturale, l’aceto invece ammorbidisce la pelle.

Se hai la pelle delicata invece …

Oppure puoi usare l’aloe vera in gel che è perfetta per idratare la pelle, rinnovarla in profondità e anche attenuare le macchie.

Laura Grieco

READ MORE

Pelle secca? NO PROBLEM!

Pelle secca? NO PROBLEM! La pelle secca si presenta squamosa, con dei punti di screpolatura.

La secchezza della pelle può essere facilmente confusa con una pelle disidratata, che è una condizione temporanea  di pelle secca, grassa, mista.

E’ meno elastica e facilmente irritabile.

La sua capacità di rigenerarsi è danneggiata e le sue barriere protettive si sono indebolite.

per pelle secca, squamosa e con eczema.

Per poter ripristinare il suo equilibrio idro-lipidico, la pelle secca ha bisogno di prodotti di cura idonei.

Le creme viso nutrienti con oli vegetali e sostanze idrofile rafforzano le barriere della pelle, ripristinano l’idratazione naturale della pelle e fanno tornare quest’ultima soda e bella.

Anche l’età gioca un ruolo importante nella pelle secca.

Pelle secca? NO PROBLEM! First Aid Beauty Ultra Repair Cream  è una crema idratante viso e corpo.

Studiata per per pelli secche, devo dire sono sempre una grande scocciatura.

Al compimento dei 30 anni, incomincia ad applicare regolarmente crema giorno, crema notte e crema per contorno occhi e a curare il tuo viso con delle maschere viso.

Con l’avanzare degli anni, le nostre ghiandole sebacee e le ghiandole sudoripare lavorano più lentamente e forniscono alla pelle meno olio e idratazione.

Pelle secca? NO PROBLEM!

Indicata anche per pelli sensibili, è una crema densa e ricca, facile da applicare quando la pelle è irritata o prude oppure è secca a causa dell’eccessiva esposizione agli agenti atmosferici.

First Aid Beauty Ultra Repair Cream migliora le condizioni della pelle secca, lenendo e offrendo sollievo alla pelle inquieta.

Questa crema agisce come una crema idratante e migliora la funzione di barriera naturale della pelle.

Arricchita con farina d’avena colloidale, eucalipto lenitivo e burro di karité, questa crema protegge dai danni dei radicali liberi e vanta proprietà antiossidanti.

First Aid Beauty Ultra Repair Cream è priva di parabeni, prodotti chimici aggressivi e coloranti.

E’ molto importante dare la giusta idratazione, il vostro make up sarà decisamente più luminoso, senza parlare della durata del make up

Al prossimo appuntamento

Giorgia Bertoldi

READ MORE

PREPARIAMO LA PELLE AL SOLE

Prepariamo la pelle al sole, consigli per una pelle perfetta con una abbronzatura dorata senza discromie.

Ecco come prepararsi al meglio, per un colorito perfetto.

La pelle dopo essere stata al coperto per l’inverno ha bisogno di abituarsi all’esposizione sola, quindi prendiamocene cura.

Bisogna agire gradualmente, mi raccomando altrimenti la vostra pelle si ribellerà!

Il rischio sono delle brutte ustioni o eritemi solari, che devo dire sono proprio fastidiosi.

Per prima cosa bisogna fare uno scrub esfoliante, mi raccomando che sia delicato.

Questo toglierà le cellule morte e darà modo alla pelle di rigenerarsi e di essere più luminosa.

Importante sapere che va fatto qualche giorno prima e non a ridosso dell’esposizione.

Dopo aggiungete una crema idratante per ridare corpo e nutrimento alla pelle.

Il viso va pulito in profondità, vi consiglio di farvi delle maschere all’argilla o comunque una maschera con la ZEOLITE

MI RACCOMANDO FATE DEI TEST PRIMA PER VEDERE SE SIETE ALLERGICHE!!!

La Zeolite è un minerale di origine vulcanica, ottenuto in passato dall’incontro della lava e acqua minerale. 

Nei giorni odierni possiamo trovare questo minerale direttamente estratto da giacimenti naturali.

Questo elemento presenta caratteristiche fisiche e chimiche rare poiché la sua struttura cristallina ha una concentrazione elevata di minerali noti per i loro effetti anti-invecchiamento:

In commercio possiamo trovare maschere di Zeolite già pronte o confezioni in polvere,  può essere mescolata con acqua  creando una crema viso 100% naturale.

Il Dizionario di cosmesi “Springer” la descrive come un principio attivo consigliabile, tollerato dalla pelle, ha proprietà calmanti, ed agevola la guarigione delle ferite e la rigenerazione delle cellule.

Leviga la pelle screpolata e migliora la sua capacità di ritenzione dell’acqua.

I Risultati

  • Effetto idratante e ammorbidente;
  • Effetto lenitivo e calmante;
  • Stimola la rigenerazione della pelle e regola il flusso di ossigeno;
  • Dona pulizia e splendore al vostro volto.

Prepariamo la pelle al sole

Altro consiglio importante, se avete la pelle secca, potrete utilizzare il burro di caritè

Se avete invece i pori dilatati, il gommage fatto avrà eliminato le cellule morte e la vostra pelle sarà più ricettiva, utilizzate così una crema specifica.

Ormai lo sapete tutti, i prodotti alimentari vi aiuteranno dall’interno.

Quindi nella nostra tavola non devono mancare:

alimenti ricchi di carotene: carote, pomodori, albicocche, melone, verdure a foglia verde sono tutte verdure che stimolano la sintesi della melanina e preparano la pelle all’abbronzatura.

e antiossidanti:

A si trova nel pesce grasso (salmone, sgombro) mentre la vitamina E in oli vegetali e cereali.

Che dire.. Mi raccomando non utilizzate prodotti aggressivi e prima di ogni nuovo trattamento o nuovo prodotto testatelo su una piccola parte del vostro corpo, cosi da poter stare tranquilli sul risultato.

Al prossimo appuntamento

READ MORE