PPrenota una prova
Menu
+39 347 5221023

info@giorgiabertoldi.com

viale di Villa Pamphili 122A
Roma

Skip to Content

Blog Archives

Pelle secca nemica del make-up: beauty tricks da non perdere

Pelle secca nemica del make-up: beauty tricks da non perdere

 

Sappiamo bene quanto possa essere fastidiosa la pelle secca: pellicine, macchie, colorito spento e chi più ne ha più ne metta. Ma come trattarla al meglio e quali prodotti make-up utilizzare? Scopriamolo insieme in questo articolo!

 

Difficile da trattare come la pelle grassa, la pelle secca necessita di cure e attenzioni particolari, soprattutto nella scelta dei prodotti make-up giusti. Pellicine in bella mostra, pelle che tira, rossori e macchie: le difficoltà non sono poche.

 

Normalmente una pelle secca si nota meno di una pelle grassa con brufoli ed eccesso di sebo h24. Eppure, crea diversi disagi a chi ce l’ha, soprattutto quando arriva il momento del make-up. Ma nulla è impossibile! Vediamo insieme qualche trucchetto 😉

 

 Pelle secca: cosa è?

Prima di scoprire quali prodotti utilizzare, è importante chiarire cosa intendiamo per pelle secca. Questo ci aiuterà a riconoscerla e sapere di preciso che beauty routine seguire e quali prodotti evitare.

 

Si parla di pelle secca quando la cute non riesce a produrre sebo a sufficienza. Una pelle secca ha un aspetto sottile e fragile, appare visibilmente poco elastica, disidratata e anche desquamata.

 

La secchezza può interessare tutte le parti del viso, ma si concentra sul naso, sulle guance e anche nella zona del contorno occhi.

 

Le sue caratteristiche sono:

  • Sensazione di “pelle che tira”
  • Pori dilatati
  • Pelle poco tonica e particolarmente sensibile
  • Punti neri
  • Macchie
  • Colorito spento

 

Pelle secca: quale make-up scegliere?

 

Indubbiamente, una pelle secca ha bisogno di una profonda idratazione e di nutrimento. Dunque, cominciarla a curare dall’interno, bevendo almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno, sarà sicuramente utile.

 

Per ciò che riguarda la scelta del make-up adatto, è consigliabile utilizzare prodotti dalla texture liquida, dal fondotinta al blush. “No” a polveri o a correttori cremosi, in mousse o pastosi: potrebbero evidenziare ancora di più le pellicine e i segni di espressione.

 

Anche il primer (idratante) potrebbe essere un grande alleato. Non solo per pelli grasse che devono limitare la lucidità: a voi regalerà una base di nutrimento fondamentale per un trucco long lasting senza pellicine e desquamazioni.

 

Insieme al primer, anche il blush è perfetto per voi. Con un incarnato spento come il vostro, un buon blush saprà regalarvi luce e freschezza. Per quanto belli, è meglio dire “No” ai rossetti mat, dalla texture troppo secca  e asciutta per voi: meglio optare per un rossetto cremoso e un gloss idratante e luminoso.

 

Infine, per la scelta del fondotinta, vi consigliamo di rinunciare a prodotti troppo pigmentati: le formule BB Cream o DD Cream, insieme alle creme colorate sono perfette per voi!

 

Pelle secca nemica del make-up: beauty tricks da non perdere

Giorgia Bertoldi Makeup and Hair Stylist 

Photo Credits: web

READ MORE

Come scegliere la make-up artist delle nozze: 3 consigli per non sbagliare

Come scegliere la make-up artist delle nozze: 3 consigli per non sbagliare

Quanto è importante scegliere la make-up artist giusta per le proprie nozze? Nel giorno più importante della vostra vita, la perfezione è quello a cui ambirete. Ecco perché è importante scegliere bene chi si prendere cura della vostra bellezza!

 

Care sposine, se le vostre nozze sono previste per la prossima primavera\estate, siamo quasi certi che già in questo periodo dell’anno sarete indaffarate con i preparativi matrimoniali. L’abito, la chiesa, la location, la wedding planner che interviene per darvi una mano, ecc.

 

E il trucco e parrucco? L’errore che spesso commettete in tante è quello di pensare alla make-up artist e all’hair stylist all’ultimo minuto. Niente di più sbagliato!

 

Per assicurarvi di fare tutto secondo i giusti tempi, è indispensabile rivolgersi ai professionisti con largo anticipo. La scelta del trucco perfetto e dell’acconciatura impeccabile meritano lo stesso tempo che impiegherete per il vostro abito.

 

Come scegliere la make-up artist delle nozze? Questione di… feeling!

 

Ma come scegliere quella giusta per voi? Innanzitutto, una brava make-up artist e hair stylist sa ascoltare. Dubbi, richieste, perplessità, incertezze, desideri, gusti. E’ vostro sacrosanto diritto avere tanti interrogativi, soprattutto se non siete grandi esperte di trucco.

 

Dunque, il rapporto che si creerà con la vostra make-up artist sarà basato sull’ascolto, su grande fiducia e, soprattutto, sul confronto. Sarà una questione di chimica! Soltanto così riuscirete a trovare il trucco sposa adatto a voi, che non vi trasformi in ciò che non siete mai state ma che, anzi, risalti al massimo la vostra bellezza naturale.

 

Senza contare, poi, che non è assolutamente necessario rivolgersi al make-up artist e hair stylist solo dopo aver trovato l’abito. Potreste anche scegliere di contattare la persona che avete individuato per una semplice chiacchierata di conoscenza, già un anno prima: solo così imparerete ad ascoltarvi reciprocamente e ad arrivare a realizzare un make-up sposa perfetto per il vostro giorno.

 

Come scegliere la make-up artist delle nozze: il mio stile coincide col tuo?

 

Per scegliere la make-up artist e l’hair stylist delle vostre nozze, fondamentale sarà dare un’occhiata a tutti i suoi lavori precedenti. Si tratta di un passo necessario per valutare se il suo stile può rispecchiare il vostro.

 

Inoltre, accertatevi sempre che le foto pubblicate non siano quelle di modelle ma di spose vere. Non preoccupatevi di insistere nel voler vedere e valutare a tutti i costi i suoi lavori: siate chiare e specificate che per voi si tratta di una condizione importante per capire se il suo stile è quello che fa per voi.

 

Controllate anche i feedback di vecchie clienti che si sono affidate a loro in passato e valutate anche quelli. Cercate un professionista che abbia una sede fissa in cui poterlo incontrare. Indice di grande professionalità, infine, è il contratto: soltanto così avrete delle vere garanzie.

 

Come scegliere la make-up artist delle nozze: l’importanza dell’esserci

 

Una volta scelta la persona giusta, comincerete col prenotare la prova trucco. Chiaramente, quest’ultima sarà prevista in un lasso di tempo ottimale per prevedere eventuali modifiche o ripensamenti. Tranquille care sposine, si può cambiare idea anche il giorno prima delle nozze! 😉

 

Inoltre, importante sarà la presenza della vostra make-up artist e hair stylist di fiducia. L’ideale è chiarire sin dall’inizio che sarà lui o lei a spostarsi dove vi viene meglio: in casa, in albergo, ecc.

 

Alcuni professionisti, infatti, offrono anche il ritocco durante il giorno delle nozze, altri prima del servizio fotografico. Altri ancora, invece, potrebbero andarsene subito dopo avervi truccate. In ogni caso, questo dipenderà da voi e dalle vostre esigenze.

 

Come scegliere la make-up artist delle nozze: 3 consigli per non sbagliare

Giorgia Bertoldi – Makeup & Hair Stylist 

READ MORE