PPrenota una prova
Menu

Skip to Content

Blog Archives

Se il tema del tuo matrimonio fosse il rosa come abbineresti il make up?

Se il tema del tuo matrimonio fosse il rosa come abbineresti il make up? qual è il colore più romantico del mondo cromatico?

Il rosso rappresenta la passione ma il rosa è decisamente l’emblema dell’amore sbocciato, della tenerezza e del romanticismo.

Quale colore vi rappresenta di più?

Sì perché la scelta della palette cromatica è molto personale ed è sempre e comunque la rappresentazione della vostra personalità e di ciò che volete trasmettere nel vostro evento.

Vi posso dare il mio punto di vista?

Nel mio immaginario il rosa è un colore che ha il dono dell’eleganza ed ha la virtù di sposarsi meravigliosamente con un’infinità di idee.

Se il tema del tuo matrimonio fosse il rosa come abbineresti il make up? qual è il colore più romantico del mondo cromatico?

 

Ma se sogniamo di dare una caratteristica particolare al nostro evento il rosa antico è, nel mio immaginario, la palette vincente.

Perchè il rosa antico?

Esso si distingue dalle scelte cromatiche più diffuse.

Il rosa antico si riallaccia al vintage, e voi sapete quanto io sia amante del vintage con o senza le influenze moderne.

Sempre e comunque insomma…

Cosa ci ispira una palette rosa antico?

I toni del pastello abbinati a colori chiari che faranno da sfondo come il panna oppure il bianco, mantenendo uno stile puro e delicato.

Il tulle e lo chiffon fanno da protagonisti in un ambientazione in cui il romanticismo è la parola chiave.

La bellezza impalpabile, pura ed eterea della sposa richiamerà i toni della natura proprio quando la stagione più bella dell’anno ne stimolerà il risveglio.

Il look come lo immagino?

Le parole che determineranno la mia ispirazione sono: natura, purezza, delicatezza e romanticismo.

Se il tema del tuo matrimonio fosse il rosa come abbineresti il make up? qual è il colore più romantico del mondo cromatico?

 

I capelli saranno semisciolti molto morbidi con delle onde così naturali da sembrare frutto della spontaneità.

O perché no, raccolti in un’acconciatura bassa dove piccole ciocche saranno libere di incorniciare il viso in uno stile dove la parola “pulito” non ci appartiene.

Il makeup sarà intenso ma con colori molto delicati che esaltino quel concetto di purezza che si vuole trasmettere.

Un trucco naturale ma che esprimerà la sua intensità giocando con le ciglia finte giuste.

Quelle ciglia che diano un tocco di naturalezza ma esaltando lo sguardo.

Quindi è importante la scelta della tipologia giusta perché non tutte possiedono questa preziosa peculiarità.

Cosa manca in questa meravigliosa cornice di un candido romanticismo?

Solo voi sposi con il vostro più bel bacio che vi siate mai scambiati…quello del sì!

READ MORE

Shooting di Natale

Shooting di Natale il 2020 è l’anno in cui il Natale deve essere più sentito, più vissuto…

Quando ci sembra che gli eventi ci strappino via qualcosa, quello è il momento in cui questo qualcosa lo dobbiamo difendere e curare.

Così, mai come in questo anno difficile, lo spirito della tradizione vuol essere trasmesso con maggiore intensità.

Per ricordarci la voglia che c’è nei nostri cuori di ricominciare con un futuro migliore.

Questo Natale vuol essere il nostro punto di partenza, la nostra determinazione perchè le nostre vite tornino ad essere piene di speranza.

 

Lo shooting vuole rappresentare proprio questo, abbiamo cercato di racchiuderlo in questi meravigliosi scatti facendo emergere in noi per primi la fiducia, l’ottimismo e la gioia della tradizione.

Perchè tutto questo sia trasmesso a voi.

Il progetto cosi speciale è di josephineweddings, che ha ricreato la sua idea del Natale, ispirandosi alle sue origini.

 

Cresciuta tra le campagne inglesi e l’Italia la sua ispirazione unisce cultura e tradizione, in un contesto dove gli affetti e la convivialità sono il cuore o meglio il sostegno di tutto.

La location è Villa Fontenuova , a me molto cara, immersa nella campagna alle porte della capitale e dallo stile british che ben si fonde con l’idea del progetto.

 

Non a caso è stata scelta la sala degli affreschi alle pareti, con una meravigliosa vetrata ed un grande camino al centro che insieme alla tavola apparecchiata conferisce agli scatti una forte predominanza di calore e amore.

Gli abiti scelti provengono dall’atelier Il Giardino Fiorito delle spose, due bellissime produzioni della stilista Elisabetta Polignano.

Il primo abito rosso è realizzato con un corpino in mikado di seta lavorato a pieghe che dona alla sposa un punto vita incantevole.

 

Mentre la gonna con un tulle non ordinato assume un effetto leggero e aereo nella sua semplicità.

Il secondo abito rispecchia l’eleganza delle dive “vecchia Hollywood”, trasformando la sposa in una principessa d’altri tempi.

 

E il look?

Quando crei un look in uno shooting la prima domanda che ti devi porre è quali sono le parole chiave che ti vengono proposte da tutto il team.

In questo caso avevo “Hollywood, amore, romanticismo, principessa, convivialità, Natale”, così cercando di sentirle mie nel più profondo creo lo stile che possa unirle in un’unica immagine.

Un ringraziamento speciale a:

alicesantella_photograpy

paolo_furente

ink.e.tea

bianca.roman.03

il grigio e il blu

READ MORE