PPrenota una prova
Menu
+39 347 5221023

info@giorgiabertoldi.com

viale di Villa Pamphili 122A
Roma

Skip to Content

Blog Archives

MAKE UP OVER 50

MAKE UP OVER 50 

Il make up over 50, il make up esalta la bellezza ma bisogna saperlo fare, altrimenti rischieremo di fare l’effetto contrario.

Mi capita spesso di parlare con le mamme delle mie spose, il problema è sempre lo stesso…

la paura del make up.

Nessuno ci ha mai spiegato, come truccarci e soprattutto come cambia il make up nel tempo..

Per prima cosa il mio consiglio è quello di curare la nostra pelle, non dimenticatevi di farlo.

La pulizia e la detersione dev’essere un gesto quotidiano, come bere.. 

Il make up over  50

Prima di vedere i prodotti e quali utilizzare, vorrei dirvi le 3 regole da dover rispettare:

  1. Non mettere colori shine ne sulla base, specie se abbiamo una pelle segnata.
  2. Non utilizzare ombretti metallici o azzurri, verdi insomma troppo stile anni 70!
  3. Utilizzate lipstick pro-long ma idratanti, evitiamo che possano andare a depositarsi tra i segni delle labbra.

Esistono in commercio tanti prodotti per le pelli mature, possiamo verderli insieme…

La BASE

Prendete un PRIMER opacizzante, farà durare più a lungo il fondotinta e il fatto che sia opacizzante vi aiuterà a ridurre la cipria.

PRIMERIl FONDOTINATA non deve mancare, preferite quelli idratanti, e ricordatevi che la tonalità deve essere identica al collo. 

La sensazione che dovrete provare è quella di comodità,ESATTAMENTE!

Voi vi starete chiedendo come può un fondotinta essere comodo?

Non dovrete avere la sensazione di un corpo esterno, ma dal momento in cui lo stendete sulla vostra pelle non dovrete più avere la sensazione i averlo.

Importante anche il modo con cui viene messo, la spugnetta è il giusto compromesso per non creare errori.

FONDATIONELA CIPRIA

Ovviamente messa con un pennello molto grande, cosi da non fare eccessi di prodotto che esalterebbero i segni del tempo.

ciprie e pennelliBLUSH

Il mio consiglio un colore fresco senza eccessi e soprattutto non troppo shine, anche in crema va benissimo.

BLUSH CREMAGL’OCCHI

Per il trucco dell’occhi ricordiamoci il primer! Cosi da non avere quei fastidiosi depositi di prodotto, ombretti si e con toni naturali, anche qui eviterei gli ombretti iridescenti, metallici o azzurrini e celestini, cercate anche le matite pro-long

OMBRETTIBOCCA

Il rossetto è il make up più personale in assoluto, quindi ok i rossetti ma vi prego il contorno labbra mai più scuro.

ROSSETTISOPRACCIGLIA

Non eccessive, prediligete le matite per disegnare i paletti, mi raccomando che siano a lunga durata.

SOPRACCIGLAMascara a volontà, MI RACCOMANDO, pettinate bene le ciglia.

Mie care lettrici, spero di avervi aiutato, ci vediamo al prossimo appuntamento.
READ MORE

Tendenza Make up viso glow labbra mat

Tendenze Make Up  viso glow  labbra mat 

 

Tendenza Make up viso glow  labbra mat cosi diamo vita ad un finish vellutato e dall’effetto glow, poche linee nette, molte sfumature e labbra in primo piano.

Le ultime tendenze in fatto di make up per il 2020 sono una vera e propria espressione di un stato d’animo: una donna che guarda al futuro (con un viso glow), ma che resta fedele al mat, soprattutto sulle labbra, rosse e sempre sotto i riflettori. 

Tendenza Make up viso glow  labbra mat

Giochi di sfumature, colori pastello e labbra in primo piano. Gli ultimi trend vogliono un trucco sempre più naturale e meno costruito, iniziando dalle ciglia (finte, ma con effetto super naturale), le sopracciglia pettinate verso l’alto sempre più folte, passando per gli occhi (con tinte bronzate e colori terrosi e naturali), finendo sulle guance con nuance pescate.


Per le labbra, invece, il protagonista è sempre uno: il mat! Un colore pieno e intenso tipico del finish mat, che potrebbe essere perfetto non solo per le labbra ma anche per il resto del viso. In perfetta sintonia con il mat è il sempre più amato “glow”, la nuova interpretazione del trucco “nude”.

Tendenze Make Up trucco naturale ed effetto glow


Dall’Inglese “glow” che vuol dire, tra le altre cose, “risplendere”, questa tipologia di trucco punta tutto sulla luminosità naturale della pelle del viso. L’incarnato uniforme e il blush vanno in secondo piano: il glow è ormai sempre più amato, soprattutto da moltissime vip dello spettacolo.

 

Ricrearlo non è difficile: basta utilizzare le texture giuste, preferibilmente cremose e liquide, spesso molto evanescenti. Il segreto, però, è quello di esaltare le zone più “sporgenti” del viso, come zigomi, naso, labbra, creando punti luce e dando alla pelle dunque un aspetto super luminoso e quindi giovanile.

 

Per rendere un make up glow più deciso, basterà giocare con eye-liner e forme geometriche, puntando dunque sulla rima cigliare, lasciando spazio sempre all’effetto naturale. Per quanto riguarda le nuance, ricordate sempre che le nuance bronzate e aranciate sono perfette per pelli mediterranee, mentre quelle più rosate (più fredde) tendono a scaldare l’incarnato.

 

Tendenze Make Up  labbra mat e giochi di colore


Pelle glow, occhi voluminosi ma naturali e labbra mat con un bel rossetto rosso. E’ stato il protagonista delle passerelle di questo autunno 2019 e, in verità, possiamo affermare con decisione che il rossetto non sia mai tramontato davvero, anche con l’avvento dei nuovi nude.

 

Rappresenta una vera e propria dichiarazione di personalità e carattere della donna di oggi, nonché quel tocco in più capace di dare un tono deciso a qualsiasi make up, anche il più nude e dunque glowly! Le nuove tendenze lo vogliono mat, mentre il glossy rimane di tendenze per le giovanissime.

 

Tra le nuance, sono ai primi posti tra le tendenze Make Up A/I 2020 l’amatissimo Rosso Valentino, i rossi aranciati con punte di giallo, non corallo (perfetti per donne con colori dorati e occhi dal verde al nocciola) e, infine, il tipico autunnale tra il lampone, il bordeaux con punte di blu (perfetto per “sbiancare” i denti e su visi poco spigolosi e più tondeggianti).

 

Tendenze Make Up A/I 2020: viso glow e labbra mat in primo piano

Giorgia Bertoldi Make Up & HairStylist

https://www.ilgiardinofioritodellespose.it

READ MORE

Come togliere le macchie di abbronzatura?

Come togliere le macchie di abbronzatura? Consigli per arrivare perfetta al giorno del “Sì”

 

Come togliere le macchie dell’abbronzatura?  E’ bello abbronzarsi in tutta sicurezza? I raggi solari sono capaci di dare robustezza alle ossa, donando luce e brillantezza alla pelle. Non appena ci abbronziamo, qualsiasi abito ci sta a pennello, figuriamoci quello da sposa! A volte, però, può accadere che – se presa in maniera errata – l’abbronzatura formi macchie fastidiose e antiestetiche. Vediamo come intervenire per arrivare perfette al giorno del “Sì”!

 

Principalmente la causa è sempre la stessa: pelle secca e disidratata. Dunque, se anche voi vi state chiedendo come togliere le macchie di abbronzatura, probabilmente la vostra pelle necessita di una profonda idratazione. Capita, alle volte, di distrarsi e di prendere il sole in maniera errata: segno del costume sbagliato, le bretelle di una canotta, l’orologio, gli occhiali, ecc.

 

Ma se siete delle bride to be, sappiate che le possibilità di rimediare sono maggiori se l’incidente è avvenuto ad almeno 10 giorni dal grande giorno. Vediamo come intervenire!

 

Come togliere le macchie di abbronzatura, prima regola: esfoliare


Dopo 2/3 giorni dall’esposizione – ahìnoi – infelice, comincia esfoliando la tua pelle per permettere alle cellule ricche di melanina di iniziare il loro “viaggio” verso la superficie. Non avere fretta: è importante, infatti, lasciare del tempo alla pelle per disinfiammarsi dopo la scottatura.

 

Se fatto nel modo giusto, uno scrub delicato non farà mai male, anche se fatto tutti i giorni su pelle abbronzata o no. Il consiglio è di utilizzare dei detergenti-scrub sotto la doccia, pratici e veloci, ideali per chi ha poco tempo. Il consiglio è di insistere nelle parti macchiate della pelle e di non utilizzare prodotti troppo aggressivi. Basteranno poche applicazioni per ottenere ottimi risultati: la vostra pelle vi ringrazierà!

 

Come togliere le macchie di abbronzatura: il succo di limone


Un altro alleato, assolutamente naturale, per togliere le macchie di abbronzatura è il succo di limone. Provate a realizzare degli impacchi di succo di limone, cetrioli e (se l’avete) acqua di rose. Il limone è uno schiarente naturale e aiuterà a minimizzare la differenza di colorito.

 

Il cetriolo, invece, è un ottimo astringente. L’acqua di rose, infine, rinfrescherà le zone arrossate. Tamponate il composto sulla pelle delicatamente e, in breve tempo, riacquisterà un colorito uniforme, naturale e sano.

 

Come abbronzarsi dopo una scottatura


Care sposine, se desiderate arrivare perfette al giorno del “Sì” dopo una scottatura che vi ha causato diverse macchie sulle pelle, il consiglio – per ultimo – è quello di esporsi nuovamente al sole. Questa volta, però, sarà assolutamente necessario utilizzare la crema protettiva giusta su tutto il corpo.

 

L’obiettivo è di raggiungere un colorito uniforme. Dunque, vi consiglio di utilizzare due creme specifiche: la prima da  spalmare su tutto il corpo prima di esporvi al sole, mentre la seconda (con un SPF maggiore della prima) soltanto sulle zone scure. Questo servirà a rallentare il processo di abbronzatura di queste zone scure, favorendo quelle più chiare.

 

Fondamentale, inoltre, è l’idratazione. Prima, dopo e durante l’esposizione, bevete molta acqua e imparate ad ascoltare la vostra pelle. Se comincia a tirare oppure è visibilmente secca, idratatela al meglio spalmando quantità generose di crema protettiva.

 

Come togliere le macchie di abbronzatura? Consigli per arrivare perfetta al giorno del "Sì"

 

Giorgia Bertoldi Make Up & HairStylist

http://giorgiabertoldi.com

http://www.fashionmanicure.it/contatti/

READ MORE