PPrenota una prova
Menu

Skip to Content

Blog Archives

La prova trucco con il futuro sposo

La prova trucco con il futuro sposo qualcuna di voi ha mai avuto questo pensiero anche se solo per un istante?

Vi svelerò che alcune mie spose lo hanno realizzato!

Anche se non tantissime perché le tradizioni sono per molte di loro importantissime.

Eppure qualcuna ha realizzato il desiderio di infrangerle.

Non sono molti i futuri mariti che hanno varcato la soglia del mio studio, ma devo dire che per me è stato un piacere sperimentare questa modalità alternativa.

La consuetudine vuole che dopo la prova solitamente la sposa stessa chieda di struccarsi o smontare i capelli in modo tale che il fidanzato non ne percepisca traccia.

Altre invece tornano dai loro compagni portandone coraggiosamente le testimonianze per avere un loro giudizio, anche se hanno escluso la possibilità di farsi accompagnare.

La prova trucco con il futuro sposo

Le poche rimaste che hanno scelto questa alternativa poco diffusa hanno approfondito la complicità con il proprio partner in quella che è un’esperienza sicuramente “sopra le righe”.

Cosa ho notato in queste situazioni stravaganti?

Sicuramente gli uomini difficilmente vogliono vedere uno stravolgimento delle loro future spose, naturalezza è quasi sempre la parola d’ordine.

Ma d’altro canto ho visto anche tanto rispetto verso i desideri ed i sogni di chi è in procinto di indossare un velo.

E durante queste prove ho avuto il piacere di constatare apprezzamenti o suggerimenti costruttivi da parte del futuro sposo.

Questa credo sia la chiave giusta per strutturare una prova sposa.

Alle mie spose spesso dico che chi le accompagna alle prove fa la differenza.

La prova trucco con il futuro sposo

Chiunque sia a sedersi lì accanto a loro la cosa importante è trasmettere sicurezza, ma soprattutto serenità.

La prova sposa è un momento unico e devo dire anche con risvolti divertenti, e la cosa essenziale è che chi vi partecipi riesca a preservarne queste modalità.

Cosicché i risultati della ricerca del look desiderato arrivino, tramite la prova, in tempi giusti e con facilità.

Tutto dipende dallo spirito con cui si intraprendono le cose e soprattutto da chi vi accompagna!

READ MORE

Shooting on Amalfi coast

Shooting on Amalfi coast è sempre gratificante partecipare ad uno shooting.

A di stanza di tempo aprire per la  prima volta il file degli scatti provoca in me un’emozione sempre fortissima.

Quando oltretutto la magia della location ti da già la certezza della riuscita del progetto l’emozione diventa ancora più grande.

Tutto parte da un concetto di tradizione che la costiera amalfitana ha intrisa nell’aria ed in ogni elemento che la
compone.

Una tradizione che viene sapientemente fusa con l’innovazione.

L’innovazione di un progetto che mi era particolarmente a cuore.

La palette composta di blu, rosa pesca, avorio e oro è ben esaltata dalla bellezza di una modella che richiama il passato con i suoi colori eterei.

Shooting on Amalfi coast è sempre gratificante partecipare ad uno shooting.

Le decorazioni floreali rompono le regole della tradizione proponendo il nuovo con delle soluzioni alternative che richiamino la location, i colori del mare e del cielo.

Tutto grazie alla dedizione in questo progetto di Sartoria Floreale.

Daniele Pierangeli ha colto il senso del progetto, fermandolo nei suoi scatti così comunicativi d’impatto.

L’abito da sposa in seta appartiene all’accurata produzione di Cortana Bridal.

È un abito che ha un forte richiamo al passato anche se i dettagli rompono gli schemi approdando al nuovo.

Design e planning nelle mani di Giulia Zambon esplicitano tutta la passione e i sogni di un progetto unico e concreto.

I gioielli non potevano essere che di Cartier, azienda non soltanto leader nel settore ma che soprattutto racconta una storia.

Una lunga tradizione che non solo racconta la storia di un’ epoca, ma che soprattutto la rappresenta in tutto il suo fascino.

E poi ci sono io, un look maker che si entusiasma per il nuovo ma
soprattutto per il vecchio.

Shooting on Amalfi coast è sempre gratificante partecipare ad uno shooting.

Dove la fusione tra la “Dolce Vita” e la “nuova era” hanno dato vita in me ad una grande ispirazione.

I meravigliosi occhi magnetici della sposa sono stati enfatizzati con caldi toni del bronzo e del marrone caldo.

Le labbra color pesca le ho scelte perché richiamano numerosi elementi.

Non solo richiama la palette stessa di questo progetto, ma soprattutto si lega ad un immagine eterea, semplice
ed innocente che caratterizza le donne d’altri tempi.

Esse creano una combinazione vincente con un trucco così incisivo, senza esser troppo vistose.

Lo chignon basso è caratterizzato da quella morbidezza e leggerezza tipica del nuovo trend.

E una semplice rivisitazione del classico chignon basso, ma che con la sua semplicità denota l’eleganza necessaria in un simile contesto.

Il tutto arricchito da un accessorio che amo particolarmente.

L’oro che lo caratterizza è arricchito dalle perle, un forte richiamo anch’esso alla tradizione, che dona quel tocco di sofisticatezza in più.

READ MORE