PPrenota una prova
Menu

Skip to Content

Blog Archives

Avocado nourishing hydration mask

Avocado nourishing hydration mask la nostra pelle ha bisogno continuamente d’idratazione.

Gli agenti atmosferici così come i prodotti make up che utilizziamo, compresi gli struccanti, causano una costante disidratazione che va rigorosamente curata.

L’avocado è un ottimo rimedio per problematiche di questo tipo.

La maschera nutriente all’Avocado della kiehl’s contiene una texture ricca e cremosa arricchita con estratti di Avocado, Olio di Avocado e Olio di Enotera per una pelle morbida ed idratata.

La kiehl’s propone ottimi prodotti adatti ad ogni tipo di pelle anche a quelle più sensibili.

Come si ottiene l’olio di avocado?

La polpa viene schiacciata e filtrata per poi essere miscelata con ulteriori olii emollienti.

Avocado nourishing hydration mask la nostra pelle ha bisogno continuamente d’idratazione.

Nel caso della kiehl’s la sua proposta converge spesso nello squalano, un composto di origine vegetale che si trova naturalmente nel nostro organismo.

Esso è un ottimo anti-age, con grandi proprietà emollienti che contrasta l’evaporazione dell’acqua assicurando all’epidermide una struttura molto resistente.

Gli ingredienti principali di questa maschera oltre allo squalano sono l’olio di avocado e l’olio di primarosso sera.

OLIO DI AVOCADO

Ottenuto per pressione e poi raffinato è aggiunto nella formulazione per idratare, nutrire la pelle, e favorire la riparazione della barriera cutanea grazie ai suoi acidi grassi essenziali.

OLIO DI PRIMAROSSO SERA

Ottenuto dai semi del Fiore di Enotera, quest’olio arricchisce la formula per rigenerare e migliorare l’elasticità della pelle.

Come si utilizza questa maschera?

Occorre utilizzare una buona quantità di prodotto scaldandola nelle mani per ottenere una consistenza cremosa applicando uno strato abbastanza spesso sulla pelle pulita

Lasciare in posa 15 minuti.

Risciacquare con acqua tiepida con delicati movimenti circolari.

A contatto con l’acqua la formula si trasforma in una texture lattiginosa che si può lavare via facilmente.

Il mio consiglio è utilizzare questa maschera almeno 2 volte a settimana per una pelle sempre idratata e luminosa anche in quelle giornate senza make-up!

READ MORE

Layering skincare giapponese

Layering skincare giapponese la traduzione di layering è stratificazione.

E’ uno stile di skincare molto diffusa tra le orientali che a quanto pare sembra fare la differenza per la salute della nostra pelle.

Perché stratificazione?

Perché si basa su un concetto fondamentale: la sovrapposizione dei prodotti va eseguita in base alla formulazione ed in base al ruolo che hanno.

Secondo le “regole” orientali infatti i prodotti vanno utilizzati dalla formulazione più leggera fino ad arrivare a quella più corposa.

Di modo che l’assorbimento avvenga in maniera corretta.

Layering skincare giapponese la traduzione di layering è stratificazione.

I prodotti non devono inoltre entrare in contrasto tra di loro con il ruolo che svolgono per garantirne l’efficacia.

Come avviene la straficazione?

In 7 step da eseguire.

Primo step detersione con olio vegetale, scegliendo la variante più consona alla vostra tipologia di pelle.

Dopo averlo passato su tutto il viso risciacquare con cura.


Secondo step per rimuovere ogni residuo di olio si deterge con del sapone liquido delicato da scegliere in base al vostro tipo di pelle.

Terzo step procedere con una lozione che tonifichi e riequilibri il tutto come ad esempio le acque floreali o del succo di limone.

Quarto step passare al nutrimento della pelle con un siero antirughe o anti-macchie scegliendolo in base alla vostra esigenza.

Quinto step consiste nel nutrire il contorno occhi con una crema specifica che abbia una texture molto delicata e nutriente.

E’ opportuno stenderla esercitando una leggera pressione con piccoli tocchi.

Sesto step la crema idratante che abbia una texture mirata alle problematiche personali diverse per ognuna di noi.

Settimo step il balsamo labbra che ha un ruolo sia protettivo che emolliente.

A volte questo è uno step che non effettuiamo quotidianamente.

In realtà ha la stessa importanza di tutti gli altri.

Seguire le regole d’oro di questa accurata skincare assicura risultati sorprendenti donando alla pelle la giusta preparazione al make up!

READ MORE

Mizon eye repair cream

Mizon eye repair cream posso dire che ho un‘attrazione particolare per le aziende coreane.

Per quanto riguarda la bellezza, e non solo, sono molto attente alle formulazioni di qualità.

Mizon nello specifico è un’azienda nata in Corea del Sud nel 2000 ed ha raggiunto in poco tempo grandi riscontri in tutto il mondo.

Qui in Italia è ancora poco diffusa ma ha le carte giuste per avere anche qui da noi delle ottime conferme.

Mizon eye repair cream

Ci stiamo avvicinando anche noi ad una cosmesi che abbia il più possibile ingredienti sani e con un impatto ambientale decisamente ridotto.

Per la Corea è diventata una filosofia ben consolidata così come anche noi ce ne stiamo decisamente rendendo conto.

Quest’azienda è conosciuta per le sue formulazioni a base di collagene e di bava di lumaca.

1 di 2

In Corea è considerata una delle marche più prestigiose della cosmesi.

Il suo punto forte è la qualità naturale accessibile a tutti.

Sul sito ci sono tantissimi prodotti interessanti, tra questi il mio acquisto si è diretto sulla crema riparatrice contorno occhi alla bava di lumaca.

Non che abbia esigenze particolari ma dopo i 40 capita spesso di risvegliarsi con uno sguardo stanco.

Mizon eye repair cream

Questa crema fa oltre il suo dovere, è una super riparatrice per i momenti di emergenza.

L’ uso prolungato ti fa dimenticare letteralmente gli altri brand.

Importante sapere che il contenuto di bava di lumaca è all’80%, percentuale che non tutti i brand presentano.

Il prodotto ha un’azione levigante anti age che nutre la pelle particolarmente assottigliata nella zona contorno.

1 di 2

Completamente out i parabeni, così come le fragranze ed i coloranti artificiali.

Qual’è l’ingrediente magico in questa formulazione?

La Niacinamide che assicura uno sguardo più luminoso, quello di cui avevo bisogno io!

Altro non è che la vitamina B3 molto utilizzata nella cosmesi coreana che stimola la produzione di collagene con un elevato potere antiossidante.

Anche l’estratto di betulla asiatica è un ottimo componente ricco di aminoacidi, sali minerali e vitamine A, B, e C che apporta un nutrimento completo.

Insomma questo prodotto è un cocktail di rigenerazione e luminosità come difficilmente troverete sul mercato.

Non fatevela scappare!

READ MORE

Skinfood

Skinfood il nome di quest’azienda ti fa già capire di cosa si tratta, o meglio qual è la sua filosofia.

Un’amica mi ha consigliato il loro sito.

A dire la verità visitandolo mi aspettavo uno dei soliti siti ben fatti ma visti e stravisti.

Mentre lo aprivo già pensavo che non avrei acquistato nulla;ormai sono immune agli shopping compulsivi sui siti ben studiati!

Ed invece mi sbagliavo.

Una volta dentro la mia sensazione è stata quella di trovarmi nel miglior supermercato dove la frutta e la verdura ha quell’aspetto bello e salutare che è ormai abbastanza difficile da trovare.

Lo shopping compulsivo si era già impadronito di me…avrei comprato praticamente tutto.

La skinfood esiste dal 1957, ponendo il suo credo nel cibo nutriente come fonte di salute e bellezza.

L’alta qualità di nutrienti di frutta e verdura assicurano la miglior produzione di prodotti destinati ad uno stile di vita sano.

La salute della pelle, si sa, inizia proprio con il cibo.

Vitamine, minerali ed antiossidanti sono la miglior cura per il nostro corpo da dentro ma anche da fuori.

La chiave per elevare al massimo la salute e la bellezza è racchiusa nel miglior cibo che la natura ci offre.

Non ci serve altro.

Una filosofia semplice ed efficace che questa azienda coreana porta come suo simbolo da oltre 50 anni.

Zucchero di canna, pomodoro, uova, lattuga e cetriolo, riso, avocado e caviale sono solo alcuni degli ingredienti presenti con un’ alta percentuale in questi prodotti più che invitanti.

Come dicevo prima inizialmente la smania di acquistare mi avrebbe fatto riempire il carrello, poi mi sono focalizzata su quello che poteva essermi utile.

Così ho acquistato alcuni prodotti.

I packaging sono bellissimi, per non dire la presentazione sul sito.

E’ efficace perché è semplice e pulito mettendo in risalto l’importanza e l’utilità di alcuni cibi nella nostra vita.

Insomma per farla breve ti sa immergere completamente nella sua filosofia credendoci pienamente.

Uno dei miei acquisti è ricaduto sul Royal Honey Propolis Enrich Essence.

SKINFOOD Royal Honey Propolis Enrich Essence.

Il suo contenuto è composto dal 63% di estratto di propoli, 10% di pappa reale e 10% di miele nero.

Il miele da sempre è considerato utile per le sue proprietà antiaging, idratanti ed antisettiche.

Alcune gocce costruiscono una barriera per una pelle più luminosa ed idratata.

Dopo il tonico bastano infatti poche gocce applicandole con leggeri movimenti circolari sul viso fino a completo assorbimento.

Siete curiose?

Andate a visitare questo sito meraviglioso!

READ MORE

Cosrx One step dischetti anti imperfezioni

Cosrx One step dischetti anti imperfezioni ora mi direte: come si legge?

Ma che cos’è?
No non è un errore del t9 è scritto proprio così e si tratta di una fantastica linea cosmetica coreana che in Italia si sta facendo apprezzare e non poco.

Cosrx One step dischetti anti imperfezioni

Siamo ormai in un momento in cui il “naturale e bio” sono ricercati sempre di più e questi prodotti ne rappresentano il giusto compromesso tra qualità e prezzo!

Io stessa sto provando già alcuni prodotti di questa linea, da quando una mia amica pur di farmeli testare me li ha regalati…tanto sapeva già che mi avrebbe convinta.

Ma cos’è One step?

E il prodotto ideale per chi non ha una pelle decisamente perfetta

sono pochissime le fortunate

ma che intende combattere le imperfezioni dovute dall’acne e da quelle macchie che sono la diretta conseguenza di brufoli o dell’esposizione ai raggi solari.

Cosrx One step dischetti anti imperfezioni

Questa è proprio la stagione giusta per cominciare a dedicarsi alla nostra pelle

un po’ perché dopo l’estate ci ritroviamo sempre con l’epidermide un po’ più sotto stress

ma soprattutto perché la skincare ha bisogno di dedizione in tempi un po’ più lunghi per ottenere risultati ottimali.

E quindi cominciamo da qui:

i dischetti anti imperfezioni per una pelle da 10 e lode.

Gli ingredienti vegetali che lo compongono ne fanno un prodotto dermatologico assolutamente naturale

i dischetti sono imbevuti di betaina salicilato di derivazione naturale che regola l’eccesso di sebo migliorando visibilmente l’aspetto dell’epidermide.

Esfolia inoltre le cellule morte favorendone la rigenerazione cellulare donando al viso un aspetto più luminoso ed omogeneo.

La miscela di estratti di corteccia di salice, scorza d’arancia e l’utilissimo tea tree

che io stessa uso per svariate necessità, attenua il rossore uniformando l’aspetto della pelle e migliorando visibilmente macchie ed imperfezioni.

Il bello di questo prodotto è che si può usare ogni giorno visti i suoi ingredienti naturali, migliorando le problematiche man mano che se ne fa uso.

La pelle del viso risulta subito pulita, purificata ed equilibrata con una sola passata.

Per questa tipologia di problematiche il mio consiglio è trovare il giusto prodotto

e con una buona dose di pazienza e perseveranza attendere i risultati che daranno alla vostra pelle un aspetto da copertina!

Giorgia Bertoldi

READ MORE

Maschera viso avocado e miele

Maschera viso avocado e miele oggi parleremo di una maschera pazzesca che non solo aiuta a combattere la pelle secca, ma anche a contrastare l’invecchiamento e l’insorgenza delle rughe.

Protagonisti questa volta l’avocado e il miele:

l’avocado noto per le sue molteplici proprietà cosmetiche che mantengono la pelle elastica proteggendo il collagene;

il miele, ricco di proprietà benefiche per la pelle come l’azione idratante, energizzante ed anche antinfiammatoria.

Questa maschera fai da te a base di avocado e miele è anche un’ottima soluzione per utilizzare questo frutto quando risulta essere troppo maturo per essere consumato e quindi per evitarne lo spreco.

Per preparare la maschera cominciamo a sbucciare l’avocado e schiacciamone la polpa in una ciotolina, poi aggiungiamo un cucchiaio di miele e mixiamo il composto fino a renderlo omogeneo.

Maschera viso avocado e miele

L’applicazione è molto semplice: possiamo scegliere di applicarla con una spatolina apposita, oppure applicarla direttamente con le mani.

Distribuiamo la maschera su tutto il viso anche nella zona del contorno occhi e lasciamo riposare 10 minuti.

Trascorso questo tempo andiamo a rimuovere la maschera con un panno inumidito con acqua tiepida.

Per ripulire il viso dalle maschere, possiamo utilizzare anche dei dischetti in cotone, multiuso, economici ed ecologici.

Ricordiamoci sempre di mettere una crema idratante, dopo ogni maschera.. la nostra pelle è molto più ricettiva.

Prima di salutarvi voglio lasciarvi ancora una chicca!

Quando pulite l’avocado lasciate da parte il grosso seme che troverete all’interno.

Il seme di avocado ha delle proprietà pazzesche, applicato sulla pelle aiuta a stimolare la rigenerazione cellulare e aiuta ad eliminare velocemente gli indesiderati brufoletti.

Ora non vi resta che andare a prendervi cura della vostra pelle, continuate a seguirmi per altri innumerevoli consigli di bellezza!

Spero vi piacciano tutte queste maschere fai da te! io le trovo deliziose.

Giorgia Bertoldi

READ MORE

Sapone allo zolfo

Sapone allo zolfo

Sapone allo zolfo… lo zolfo è un minerale naturale che ha diverse caratteristiche molto interessanti: è antinfiammatorio, disinfettante e astringente.

Il suo uso stimola la produzione di collagene una proteina preziosa per la nostra pelle.

Questo sapone viene spesso consigliato anche dai dermatologi in quanto è molto efficace per contrastare punti neri ed acne.

La sua caratteristica principale non è solo quella di purificare la pelle, ma anche di aiutarla a cicatrizzare più velocemente.

Tra i suoi ingredienti c’è inoltre l’acido salicilico e perossido di benzoile che oltre ad essere un potente antibatterico riduce anche la produzione di sebo.

Dalle sue proprietà antimicotiche è consigliato anche in caso di eczemi e psoriasi, oltre ad essere curativo anche per il cuoio capelluto.

Sapone allo zolfo

Eliminando il sebo in eccesso libera il capello grasso dalla forfora prevenendone anche la caduta.
Per una chioma più sana e pulita più a lungo.

Il suo uso è consigliato la sera avendo cura di insistere nelle zone problematiche.
In caso di pelle grassa è possibile utilizzarlo quotidianamente, ma se la pelle è mista è preferibile usarlo non più di tre volte a settimana per evitare di seccarla troppo.

Una particolare attenzione per chi ha una pelle molto sensibile

in quanto potrebbe comportare una leggera desquamazione, mentre per i bambini non è un prodotto consigliato appunto per l’estrema sensibilità che caratterizza il loro tipo di pelle.

Come sempre, prima di provare nuovi prodotti.. testateli!

Infine essendo paragonabile ad una normale detersione della pelle, questo trattamento va completato con la vostra quotidiana cura di prodotti idratanti più indicati per la vostra tipologia di pelle.

Ragazze, questo rimedio mi riporta all’infazia e sono tanto legata al profumo di questo sapone..

fatemi sapere cosa ne pensate!

Giorgia Bertoldi

 

 

READ MORE

Macchie sulle mani, come fare!

Macchie sulle mani, come fare! mie care sposine, siamo in estate inoltrata.

E come ogni anno i Tg ci hanno ricordato di usare la protezione solare, bere tanta acqua e mangiare frutta e verdura.

Mi preme aggiungere una postilla alle giuste raccomandazioni giornalistiche, e lo faccio nel vostro interesse. 

Ricordate che il corpo che la natura vi ha donato è dotato delle mani MANI, e che le stesse sono ricoperte da pelle che va curata come quella del viso.

Sapete che io dico sempre che le mani sono il vostro biglietto da visita.

Soprattutto per voi spose!

Tutto questo per dire che la pelle delle mani, risentono  del fotoinvecchiamento, ovvero di quell’invecchiamento dovuto all’esposizione solare.

E, cosa ancor peggiore, oltre a diventare rugose le mani si macchiano. 

Le macchie delle mani sono brune, circolari, in una parola orribili.

E ancora più orribile è il loro nome: macchie senili. Vade retro….

Io vi invito caldamente a valutare di usare una protezione solare molto alta sul dorso delle mani. Ricordando di applicarla più frequentemente perché usando le mani, bagnandole ed asciugandole di sovente, la protezione viene rimossa. 

E ricordate anche che mentre siete in auto, in mezzo al traffico o in autostrada, il dorso delle mani è sempre esposto ai raggi solari, pertanto la protezione deve iniziare da lì.

Mi raccomando,  non mi fate stare in pensiero

Per questo p0sso consigliarvi una maschera fatta in casa.

Per esempio puoi fare delle applicazioni di succo di limone o immergere le mani per circa 15 minuti in una soluzione fatta di acqua e succo di un limone.

Anche l’aceto di mele è un buon rimedio naturale e può sostituire al limone

(¾ di acqua e ¼ di aceto di mele).

Il limone agisce come peeling naturale, l’aceto invece ammorbidisce la pelle.

Se hai la pelle delicata invece …

Oppure puoi usare l’aloe vera in gel che è perfetta per idratare la pelle, rinnovarla in profondità e anche attenuare le macchie.

Laura Grieco

READ MORE

Pelle secca? NO PROBLEM!

Pelle secca? NO PROBLEM! La pelle secca si presenta squamosa, con dei punti di screpolatura.

La secchezza della pelle può essere facilmente confusa con una pelle disidratata, che è una condizione temporanea  di pelle secca, grassa, mista.

E’ meno elastica e facilmente irritabile.

La sua capacità di rigenerarsi è danneggiata e le sue barriere protettive si sono indebolite.

per pelle secca, squamosa e con eczema.

Per poter ripristinare il suo equilibrio idro-lipidico, la pelle secca ha bisogno di prodotti di cura idonei.

Le creme viso nutrienti con oli vegetali e sostanze idrofile rafforzano le barriere della pelle, ripristinano l’idratazione naturale della pelle e fanno tornare quest’ultima soda e bella.

Anche l’età gioca un ruolo importante nella pelle secca.

Pelle secca? NO PROBLEM! First Aid Beauty Ultra Repair Cream  è una crema idratante viso e corpo.

Studiata per per pelli secche, devo dire sono sempre una grande scocciatura.

Al compimento dei 30 anni, incomincia ad applicare regolarmente crema giorno, crema notte e crema per contorno occhi e a curare il tuo viso con delle maschere viso.

Con l’avanzare degli anni, le nostre ghiandole sebacee e le ghiandole sudoripare lavorano più lentamente e forniscono alla pelle meno olio e idratazione.

Pelle secca? NO PROBLEM!

Indicata anche per pelli sensibili, è una crema densa e ricca, facile da applicare quando la pelle è irritata o prude oppure è secca a causa dell’eccessiva esposizione agli agenti atmosferici.

First Aid Beauty Ultra Repair Cream migliora le condizioni della pelle secca, lenendo e offrendo sollievo alla pelle inquieta.

Questa crema agisce come una crema idratante e migliora la funzione di barriera naturale della pelle.

Arricchita con farina d’avena colloidale, eucalipto lenitivo e burro di karité, questa crema protegge dai danni dei radicali liberi e vanta proprietà antiossidanti.

First Aid Beauty Ultra Repair Cream è priva di parabeni, prodotti chimici aggressivi e coloranti.

E’ molto importante dare la giusta idratazione, il vostro make up sarà decisamente più luminoso, senza parlare della durata del make up

Al prossimo appuntamento

Giorgia Bertoldi

READ MORE

PREPARIAMO LA PELLE AL SOLE

Prepariamo la pelle al sole, consigli per una pelle perfetta con una abbronzatura dorata senza discromie.

Ecco come prepararsi al meglio, per un colorito perfetto.

La pelle dopo essere stata al coperto per l’inverno ha bisogno di abituarsi all’esposizione sola, quindi prendiamocene cura.

Bisogna agire gradualmente, mi raccomando altrimenti la vostra pelle si ribellerà!

Il rischio sono delle brutte ustioni o eritemi solari, che devo dire sono proprio fastidiosi.

Per prima cosa bisogna fare uno scrub esfoliante, mi raccomando che sia delicato.

Questo toglierà le cellule morte e darà modo alla pelle di rigenerarsi e di essere più luminosa.

Importante sapere che va fatto qualche giorno prima e non a ridosso dell’esposizione.

Dopo aggiungete una crema idratante per ridare corpo e nutrimento alla pelle.

Il viso va pulito in profondità, vi consiglio di farvi delle maschere all’argilla o comunque una maschera con la ZEOLITE

MI RACCOMANDO FATE DEI TEST PRIMA PER VEDERE SE SIETE ALLERGICHE!!!

La Zeolite è un minerale di origine vulcanica, ottenuto in passato dall’incontro della lava e acqua minerale. 

Nei giorni odierni possiamo trovare questo minerale direttamente estratto da giacimenti naturali.

Questo elemento presenta caratteristiche fisiche e chimiche rare poiché la sua struttura cristallina ha una concentrazione elevata di minerali noti per i loro effetti anti-invecchiamento:

In commercio possiamo trovare maschere di Zeolite già pronte o confezioni in polvere,  può essere mescolata con acqua  creando una crema viso 100% naturale.

Il Dizionario di cosmesi “Springer” la descrive come un principio attivo consigliabile, tollerato dalla pelle, ha proprietà calmanti, ed agevola la guarigione delle ferite e la rigenerazione delle cellule.

Leviga la pelle screpolata e migliora la sua capacità di ritenzione dell’acqua.

I Risultati

  • Effetto idratante e ammorbidente;
  • Effetto lenitivo e calmante;
  • Stimola la rigenerazione della pelle e regola il flusso di ossigeno;
  • Dona pulizia e splendore al vostro volto.

Prepariamo la pelle al sole

Altro consiglio importante, se avete la pelle secca, potrete utilizzare il burro di caritè

Se avete invece i pori dilatati, il gommage fatto avrà eliminato le cellule morte e la vostra pelle sarà più ricettiva, utilizzate così una crema specifica.

Ormai lo sapete tutti, i prodotti alimentari vi aiuteranno dall’interno.

Quindi nella nostra tavola non devono mancare:

alimenti ricchi di carotene: carote, pomodori, albicocche, melone, verdure a foglia verde sono tutte verdure che stimolano la sintesi della melanina e preparano la pelle all’abbronzatura.

e antiossidanti:

A si trova nel pesce grasso (salmone, sgombro) mentre la vitamina E in oli vegetali e cereali.

Che dire.. Mi raccomando non utilizzate prodotti aggressivi e prima di ogni nuovo trattamento o nuovo prodotto testatelo su una piccola parte del vostro corpo, cosi da poter stare tranquilli sul risultato.

Al prossimo appuntamento

READ MORE